Torna Giroud: il bomber di San Siro

Il Milan e Stefano Pioli riabbracciano Olivier Giroud. Il centravanti francese torna tra i convocati per la sfida di campionato contro il Napoli

Il bomber di San Siro è tornato. Olivier Giroud è tra i convocati di Stefano Pioli, per la partita di stasera contro il Napoli, a circa un mese dall’ultima sua apparizione in campo.

Olivier Giroud
Olivier Giroud (©LaPresse)

Zlatan Ibrahimovic ritrova così la sua spalla, in uno dei match più importanti della stagione. Il suo rientro era nell’aria, ormai da qualche giorno, ma il via libera definitivo da parte dei medici, è arrivato solo venerdì. Il calciatore classe 1985 ha svolto solamente due allenamenti con il gruppo. I minuti nelle gambe non saranno più di una ventina ma in un momento complicato come quello che sta attraversando il Milan, con gli infortuni di Leao e Rebic, siamo certi che Giroud potrà tornare utile.

Il francese non scende in campo dal 24 novembre, nel match di Champions League, contro l’Atletico Madrid, quando fu costretto a fermarsi per un guaio muscolare. La stagione fin qui dell’ex Chelsea non è stata per nulla fortunata: tanti infortuni, prima il Covid-19, poi i problemi alla schiena. Le partite giocate, inevitabilmente, non sono state tantissime. Il Milan è stato così privato di un calciatore, che fin da subito era riuscito a fare la differenza, soprattutto in Serie A, soprattutto a San Siro.


Leggi anche:


I numeri di Giroud

Olivier Giroud in campionato ha giocato solamente otto partite, riuscendo ad andare a segno per quattro volte. Ha esordito nel suo stadio, realizzando una doppietta contro il Cagliari. Poi sono arrivati i centri contro Verona e Torino.

Tutti i gol sono arrivati a San Siro, davanti ai propri tifosi. In campionato quando ha calcato il terreno di gioco del Meazza è sempre andato a segno. Una statistica importante, che allontana gli spettri della maglia numero 9. Una maledizione che sarebbe stata definitivamente cancellata se Giroud non avesse dovuto fare i conti con tutti questi infortuni.