Milan-Napoli, ancora polemiche: episodio dubbio anche l’anno scorso

Milan-Napoli è ormai uno dei match più discussi di ogni stagione. Ieri il gran dibattito sul gol annullato, l’anno scorso la polemica sul mancato rigore…e il Milan ha sempre la peggio!

Milan-Napoli rappresenta ormai una vera fatica per i tanti tifosi rossoneri! A parte il fatto che il Diavolo non riesce a vincere in casa dal 2014 contro gli azzurri…poi gli episodi arbitrali contribuiscono ogni volta a rendere un incubo quello che dovrebbe essere un match di classe e spettacolo!

Episodi moviola Milan-Napoli
Episodi moviola Milan-Napoli

È accaduto ieri, con il gol annullato a Franck Kessie, dopo il presunto fuorigioco attivo di Olivier Giroud. Il Milan era riuscito ad evitare la sconfitta con il pareggio trovato al 90’ per mano dell’ivoriano, ma nulla da fare..prima il Var a richiamare l’attenzione dell’arbitro, poi Massa all’on field review e, gol annullato!

Il Milan ha quindi perso nuovamente lo scontro diretto casalingo, ma l’amaro in bocca è rimasto, e ancora oggi si fa sentire. Per la maggioranza della critica sportiva, Olivier Giroud non si trovava in posizione attiva durante il contatto con Juan Jesus. Il francese era a terra, ed anche il brasiliano, e la sua posizione non influenzava minimamente quella di Jesus.

Giroud steso sul campo non poteva di certo scomparire! Ma l’arbitro Massa, dopo il richiamo di Di Paolo si è recato allo schermo e ha cambiato la sua decisone. Un match quindi condizionato da decisioni arbitrali assolutamente dubbie. Un pò come accaduto lo scorso anno…


Leggi anche:


Milan-Napoli, 14 marzo 2021: fallo netto di Bakayoko su Theo

14 marzo 2021, Milan-Napoli, gara di ritorno della stagione 2020/2021. Gli azzurri vincono 0-1 grazie al gol di Matteo Politano, e al sempre al 90’ i rossoneri sono intenti a provare il tutto per tutto pur di pareggiarla. Theo Hernandez è spalle alla porta, all’interno dell’area avversaria. Irrompe Bakayoko su di lui, che lo stende col piede a martello sul polpaccio.

Ricordate quest’episodio? Il rigore era netto, e avrebbe potuto regalare al Milan l’occasione dell’1-1. Eppure, soltanto Pasqua, arbitro della gara, riguardando l’episodio al VAR, non si è accorto che si trattasse di rigore. Anzi, ha visto il contatto, ma lo ha reputato lieve.

Ingiustizia palese, che ha scatenato l’ira dei tanti tifosi e di tutto l’ambiente rossonero. È da un pò di anni che il Milan sembra penalizzato dagli episodi arbitrali, e in maniera netta. Qualcosa sta cominciando a dare un certo fastidio, e tra infortuni e assenze, gli errori arbitrali rischiano di rovinare ancor di più le feste al Diavolo.