Calciomercato Milan, un attaccante si allontana | Richiesta shock

Il club rossonero difficilmente pescherà il nuovo centravanti in Portogallo, prezzo troppo alto per un obiettivo.

Forse a gennaio non arriverà alcun centravanti al Milan, ma tra luglio e agosto 2022 l’affare dovrebbe andare in porto. Paolo Maldini e Frederic Massara consegneranno a Stefano Pioli una nuova punta, non ci sono dubbi.

Paolo Maldini
Paolo Maldini, direttore tecnico del Milan (©LaPresse)

Zlatan Ibrahimovic ha superato i 40 anni e il suo contratto in scadenza a giugno, quando scadrà anche il prestito di Pietro Pellegri. Inoltre va considerato che Olivier Giroud ha 35 anni e sta avendo alcuni infortuni. La dirigenza rossonera interverrà e ci sono già alcuni nomi che circolano.


Leggi anche:


Mercato Milan, Nunez del Benfica costa troppo

Nunez Darwin
Darwin Nunez, attaccante del Benfica (©LaPresse)

Uno dei centravanti più volte accostati al Milan è Darwin Nunez, 22enne uruguayano che sta facendo molto bene con la maglia del Benfica. In questa stagione ha realizzato 18 gol e 2 assist in 21 presenze totali.

Ci sono diversi club importanti che hanno messo gli occhi sul bomber sudamericano, in Italia soprattutto Milan e Inter. Tuttavia, come fa sapere dalla Spagna il quotidiano AS, nessuna delle due squadre italiane probabilmente se lo assicurerà.

Infatti, il Benfica non sembra intenzionato a fare sconti rispetto agli 80 milioni di euro stabiliti dalla clausola di risoluzione presente nel contratto. Impossibile per Milan e Inter pagare una cifra simile. Ci sono dei bilanci da tenere in ordine e un investimento su Nunez sarebbe non poco problematico. Considerata la valutazione elevata, è più probabile che il calciatore si trasferisca in Premier League o nella Liga.

In Serie A non ci si può permettere di fare una spesa di quel tipo. Abbiamo visto che il Milan in questi anni sta cercando di sistemare i propri conti e ciò è anche funzionale alla probabile futura cessione del club da parte di Elliott, che intanto spinge anche sul progetto stadio per aumentarne il valore.

Salvo colpi di scena clamorosi, non vedremo Nunez a Milanello nel 2022. Maldini e Massara punteranno su una punta a costo inferiore.