Nuovo San Siro, entro Natale l’ufficialità sul progetto: come sarà il nuovo stadio

Ci siamo quasi! Entro Natale verrà ufficializzato il progetto vincitore per la costruzione del Nuovo San Siro: Milano avrà una nuova Cattedrale!

Manca ormai pochissimo per l’ufficialità! Come riporta la Gazzetta dello Sport, entro 24-48 ore arriverà la comunicazione sul progetto vincitore per la costruzione del Nuovo San Siro. Ormai pochi dubbi: si tratta della Cattedrale di Populous!

Nuovo San Siro
Nuovo San Siro (©LaPresse)

Il progetto, ispirato al Duomo di Milano e alla Galleria Vittoria Emanuele II, dovrebbe essere terminato nel 2027, anno in cui il Milan e l’Inter potranno ospitare le partite casalinghe in un impianto assolutamente all’avanguardia. Sino a quel giorno, lo Stadio Giuseppe Meazza rimarrà la celebre Scala del Calcio, e probabilmente per sempre.

La rosea sottolinea che ad oggi ci sono ancora molti dibattiti su quello che sarà il futuro di San Siro. La cosa certa è che ospiterà i Giochi Olimpici Invernali del 2026, venendo sfruttato come impianto ospitante la cerimonia d’apertura. Dopo di ciò verra parzialmente demolito per essere traslato in un distretto sportivo e commerciale.

Nel frattempo, Milan ed Inter hanno fatto un passo in avanti nei confronti del Nuovo Stadio. I club si sono incontrati ieri a Palazzo Marino, per discutere di tutto ciò che sorgerà attorno al Nuovo San Siro. Ad ogni modo, come dicevamo, ci sono pochi dubbi che sia Populous lo studio vincitore, che ha realizzato in questi anni più di 1000 stadi, impianti di altissimo livello come il nuovo Wembley e l’impianto del Tottenham. Ma come sarà il nuovo San Siro?


Leggi anche:


Nuovo San Siro, uno stadio all’insegna dell’eco-sostenibilità

La Gazzetta dello Sport spiega un pò quella che sarà la Cattedrale, nuovo stadio di Milan ed Inter. L’impianto sarà costruito all’insegna dell’eco-sostenibilità. Una facciata in vetro avvolgerà l’intera struttura, costituta principalmente da una galleria ventilata in modo naturale. Sarà dotata di pannelli solari integrati alla copertura dell’edificio, per essere così la struttara sportiva più eco-sostenibile d’Europa.

Potrà ospitare un massimo di 65 mila spettatori, ma con molti più posti executive allo scopo di aumentare i guadagni. Si stima un incasso di 80 milioni di euro l’anno per Milan ed Inter (ciascuno) grazie ai ricavi da stadio. Importante anche qualche chicca estetica raccontata dalla rosea: grazie ad alcune installazioni tecnologiche lo Stadio si colorerà all’esterno di rossonero o nerazzurro in base alla squadra che vi giocherà da padrona di casa.

Insomma, la Cattedrale diventerà certamente uno dei tanti fiori all’occhiello della città di Milano, meta dei visitatori e dei turisti proiettati allo sport e al calcio, ma non soltanto. Presto, Milan ed Inter potranno misurarsi con le grandi d’Europa anche per quanto concerne la modernità e l’efficenza del proprio impianto.