Kessie, nuovo ruolo e doppietta: ma il problema è ancora irrisolto

Ieri grande prova di carattere da parte di Franck, ma non ha ancora deciso il suo futuro: accettare le condizioni del Milan o andare via

Franck Kessie prova a riprendersi in mano il Milan e lo fa con una grande prestazione ad Empoli. L’ivoriano è stato protagonista del match grazie ad una bella doppietta in una posizione inedita.

Franck Kessie
Franck Kessie (©LaPresse)

Stefano Pioli ha sorpreso tutti mandando in campo dal primo minuto Kessie nel ruolo di trequartista alle spalle di Giroud, in modo da irrobustire il centrocampo e cercare di arginare la velocità dei mediani dell’Empoli. E’ andata bene ai rossoneri che si sono aggiudicati la delicata sfida col risultato di 2-4 e protagonista dell’incontro è stato proprio il giocatore in maglia 79.

Franck ha svolto al meglio i compiti che gli aveva affidato il tecnico emiliano e ha saputo approfittare al meglio degli spazi concessi dalla squadra di Andreazzoli. Due reti arrivate entrambe nel primo tempo ma soprattutto una prestazione convincente arrivata dopo una prima metà di stagione al di sotto delle aspettative. Resta da capire quale sarà adesso il futuro di Franck, ancora in bilico tra la permanenza al diavolo e la cessione a parametro zero.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da MilanLive.it (@milanliveit)


Leggi anche:


Milan, Kessie vuole restare ma solo alle sue condizioni

Continua il tira e molla tra il Milan e Franck Kessie. La dirigenza rossonera è ormai ferma da tempo sull’offerta migliore proposta all’ivoriano, una cifra che però ancora non soddisfa il centrocampista. La sensazione è che non si chiuderà ad una cifra inferiore agli 8 milioni di euro e difficilmente Maldini e Massara potranno accontentarlo.

E’ un peccato perché Franck è davvero felice al Milan ed ha un ottimo rapporto con tutti: mister, staff, giocatori e dirigenza. Servirebbe un gesto d’amore che però, fino ad ora, non è arrivato. Alla finestra ci sono sempre i soliti club, vale a dire Paris Saint-Germain e Tottenham.