Calhanoglu: “Addio? Diverse ragioni. Inter rosa migliore”

Calhanoglu torna a parlare dell’addio al Milan e della sua nuova avventura all’Inter. Ecco le sue dichiarazioni, pronte a far discutere

Hakan Calhanoglu non è certo un rimpianto per i tifosi del Milan. Il turco nel corso della sua lunga avventura in rossonero non è mai stato amato fino in fondo dai suoi sostenitori. La dieci, indossata nella sua esperienza col Diavolo, non ha aiutato.

Hakan Calhanoglu
Hakan Calhanoglu (©LaPresse)

Oggi Calhanoglu è visto come un traditore dai milanisti e all’Inter sembra aver trovato la sua giusta dimensione. Dopo un periodo non facile ha iniziato a far bene.

Dalla Turchia arrivano le sue dichiarazioni in merito all’addio al Milan e alla nuova avventura in nerazzurro: “Quando mi sono trasferito all’Inter ho avuto non poche ripercussioni personali. Ho avuto un periodo difficile – Ammette a ‘S Sport’ -. Il Milan non partecipava alla Champions League da sette stagioni, ci sono molte ragioni diverse nella mia partenza. Il Milan non li ha spiegati”.


Leggi anche:


Avventura all’Inter

“La squadra è di altissima qualità. Penso che abbiamo una rosa migliore del Milan – prosegue Calhanoglu -. Devo ringraziare Inzaghi, mi voleva molto. All’Inter sto interpretando un ruolo diverso. Al Milan giocavo da numero 10. Qui Barella, Brozovic ed io ci alterniamo in posizione da 6 e 8. Ho fatto fatica ad adattarmi al nuovo ruolo. Bisogna sapere cosa fare e quando. Posso dire di aver trovato la mia posizione”.