Dalla Serie B al Milan, l’annuncio del presidente: “Si può fare”

Arrivano conferme dirette per il possibile colpo in attacco del Milan. In estate potrebbe arrivare il giovane centravanti italiano.

Le esigenze per il mercato in entrata del Milan sembrano essere in particolare due. La prima, senza dubbio, riguarda la difesa. In particolare la linea dei centrali.

Brescia-Pisa
Brescia-Pisa (©LaPresse)

Paolo Maldini ha già confermato come il Milan a gennaio ingaggerà un sostituto di Simon Kjaer infortunato, dunque un centrale di spessore ed affidabilità.

L’altro bisogno sarebbe in attacco. I tanti stop muscolari potrebbero obbligare la dirigenza ad intervenire anche nel reparto offensivo. Ma non è da escludere che si lavori ad un’operazione più per giugno che per il mese di gennaio.


Leggi anche:


Tutti pazzi per il baby bomber: “Su di lui Milan e club esteri”

Proprio in tal senso sta tornando di moda il profilo di un centravanti giovane e tutto italiano. Un ragazzo di talento assoluto che si sta ben comportando in Serie B e con la maglia della Nazionale Under 21.

Si tratta di Lorenzo Lucca. Classe 2000, obiettivo ormai dichiarato del Milan perché corrisponde a tutte le caratteristiche ideali per il futuro. Grande fisicità, senso del gol e cattiveria sotto porta. L’erede perfetto di Zlatan Ibrahimovic, ovviamente con tutte le differenze del caso.

Lucca
Lorenzo Lucca (Getty Images)

Il Pisa però non vuole cederlo a gennaio. Le parole a Radio Uno del patron toscano Giuseppe Corrado suonano come conferma sull’interesse milanista e come apertura a trattare: “Abbiamo ricevuto sollecitazioni e manifestazioni di interesse per Lucca. Su di lui c’è il Milan e diversi club esteri. Se ne può parlare, ma solo a giugno. Lorenzo è forte e ha enormi margini di miglioramento”.

Il ragazzo nativo di Moncalieri resta così tra gli obiettivi concreti del Milan in vista del 2022-2023. Lucca terminerà la stagione da titolare al Pisa per poi valutare il suo futuro e scegliere la destinazione migliore. Non è da escludere che i rossoneri l’anno prossimo possano puntare sul tandem d’attacco dell’Under 21 azzurra, composto per l’appunto da Lucca e da Lorenzo Colombo, talento scuola Milan in prestito alla Spal.