Milan, arriva la firma: contratto fino al 2026

Arrivano ancora conferme: il calciatore è pronto a legarsi al Milan fino al 30 giugno 2026. Firmerà un contratto a 4 milioni di euro netti a stagione

Pochi giorni e sarà calciomercato. Le squadre si stanno già muovendo alla ricerca di rinforzi: la Fiorentina ha messo le mani su Ikone, vecchio obiettivo del Milan, e l’Atalanta ha praticamente messo le mani su Boga del Sassuolo.

Maldini-Massara-Gazidis
Maldini-Massara-Gazidis (©LaPresse)

Il Milan, non è un segreto, ha le idee chiare ed è pronto a regalare a Stefano Pioli un nuovo difensore. La priorità è il centrale, che possa raccogliere l’eredità di Simon Kjaer, che ha chiuso anticipatamente la stagione. Il nome in cima alla lista è quello di Sven Botman ma va trovato l’accordo con il Lille, che vorrebbe ben 30 milioni di euro. Si valutano così anche le alternative.

Il calciomercato del Milan potrebbe non chiudersi con l’acquisto di un difensore: i rossoneri si faranno trovare pronti se dovesse esserci l’opportunità giusta per rafforzare il reparto di centrocampo e della trequarti.

Il Diavolo, inoltre, è chiamato a piazzare gli esuberi: chi non rientra nei piani del club è sicuramente Andrea Conti. Il suo agente è a lavoro per trovare una nuova squadra. Oltre a Genoa e Sampdoria, attenzione ad Empoli e Bologna. Con le valigie in mano c’è anche Samu Castillejo, che piace in Spagna e al Genoa. Serve una cifra vicina agli otto milioni di euro.


Leggi anche:


Rinnovo ad un passo

Paolo Maldini e Frederic Massara lavoro alle firme dei rinnovi. Come raccontato anche ieri, i più vicini alla fumata bianca sono Rafael Leao, Theo Hernandez e Ismael Bennacer.

Anche oggi arrivano conferme in merito. Si va dritti verso nuovi accordi a cifre praticamente triplicate (sui 4 milioni di euro netti a stagione) fino al 2026.

Secondo quanto raccontato stamani da ‘Il Giornale’, dovrebbe essere Rafael Leao il primo a firmare. Non resta che attendere la bella notizia, che blinderà uno dei calciatori più importanti e con grandi possibilità di crescita, come il portoghese.