Calciomercato Milan, un altro obiettivo per la difesa: lascerà il West Ham

Il Milan sta sondando diverse piste per la difesa. Spunta anche un altro difensore che Paolo Maldini sta valutando in queste ore.

Più si avvicina l’inizio ufficiale della sessione di calciomercato invernale, più aumentano le voci ed i rumors riguardanti i movimenti del Milan.

Maldini
Paolo Maldini (©LaPresse)

I rossoneri sono alla ricerca di un difensore centrale. L’infortunio grave di Kjaer costringerà Paolo Maldini a reperire nel più breve tempo possibile un sostituto all’altezza, di buona qualità ed esperienza internazionale.

Nelle ultime ore sono spuntati i nomi di Abodu Diallo del PSG e di Adam Szalai del Fenerbahce. Due piste confermate anche dal quotidiano sportivo francese Le Parisien. Il quale però ha aggiunto anche un altro profilo che il Milan starebbe seguendo da poco.


Leggi anche:


Il difensore può lasciare Londra, il Milan ci pensa

L’ennesimo nuovo nome per la difesa riguarda un calciatore francese che però da anni milita nella Premier League inglese. La stampa transalpina ha scritto di Issa Diop come possibile obiettivo concreto del Milan.

diop
Issa Diop (©LaPresse)

Si tratta di un centrale classe ’97, di origini africane, che si trasferì dal suo Tolosa al West Ham United nel 2018. Fisicità da vendere, grande senso della posizione, ma ultimamente Diop è stato utilizzato col contagocce.

La squadra londinese, guidata da David Moyes, non lo considera effettivamente un titolare. Diop ha giocato con continuità solo in Europa League, mentre in Premier ha avuto spazio solo in 4 occasioni, dopo l’infortunio dell’italiano Angelo Ogbonna.

Diop vorrebbe fare le valigie, mentre il West Ham preferirebbe non perderlo a gennaio. In tutto questo caos si può inserire il Milan, che andrà a sfruttare proprio il malumore del 24enne difensore e proverà a portarlo a Milanello con un’operazione neanche troppo onerosa.

Il contratto di Diop scadrà nel giugno 2023 e difficilmente si prevede un rinnovo ulteriore. Il calciatore di Tolosa viene valutato intorno ai 10-12 milioni di euro, ma con queste condizioni già descritte non è da escludere che il Milan riesca a strappare un sì con il club inglese a condizioni anche più agevolate.