Gazzetta – Milan, nuovo nome per la difesa: direttamente dalla Turchia!

Spunta un nuovo nome per la difesa rossonera: il prezzo potrebbe agevolare l’operazione. Lo riporta la Gazzetta dello Sport

Il difensore continua ad essere la priorità in casa Milan. Pioli ha più volte ribadito che la rosa è a posto così, ma non disdegnerebbe un calciatore in grado di sostituire al meglio l’infortunato Simon Kjaer.

Fenerbahce
Fenerbahce (©LaPresse)

Maldini ha altrettanto spiegato che il Milan interverrà sul mercato solamente in caso di buone possibilità: impensabile spendere cifre importanti nella sessione invernale di gennaio, più probabile farlo a giugno. Ecco perché i vari Botman, Bremer e company restano al momento in stand-by. Ma c’è un nuovo nome sulla lista della dirigenza.


Leggi anche:


Milan, il difensore potrebbe arrivare dalla Super Lig turca

Questa mattina i tifosi milanisti si sono svegliati con la notizia riportata direttamente da La Gazzetta dello Sport, che parla di un interessamento nei confronti di Attila Szalai, difensore in forza attualmente al Fenerbahce. Potrebbe essere lui l’acquisto di gennaio del Milan: le sue caratteristiche fanno al caso di Stefano Pioli.

Inoltre c’è il fattore costo del cartellino, che è la cosa principale da valutare. A differenza di Botman (per il quale il Lille ha chiesto non meno di 30 milioni, anche se Maldini sembra avere un piano) il difensore ungherese viene valutato dalla sua società all’incirca 11 milioni di euro. Una cifra molto più bassa, un investimento possibile per le casse rossonere a partire già dal prossimo gennaio.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da MilanLive.it (@milanliveit)


Leggi anche:


Chi è Attila Szalai: il nuovo obiettivo del Milan alto quasi 2 metri

E’ dunque Attila Szalai il nuovo nome per la difesa rossonera. Il giocatore del Fenerbahce ha dalla sua quella freschezza che è diventata uno dei tanti simboli di questo Milan: ha infatti solamente 23 anni. Ovviamente questo fa intendere che la sua esperienza internazionale non è vasta, anche se in questa stagione ha già disputato 6 gare in Europa League.

Cresciuto nell’AKA Rapid, dove svolge tutta la trafila giovanile, viene acquistato dal Fenerbahce nel gennaio di quest’anno. Prima di finire in Turchia militava in Cipro, esattamente nell’Apollon Limassol. Titolare fisso oggi in Turchia: 18 presenze in Super Lig. Punto fermo anche della Nazionale ungherese, con cui ha giocato già 23 partite.

Il 23enne nativo di Budapest ha un’altra caratteristica che può giovare al Milan: mancino naturale, è in grado di giocare sia da difensore centrale che come terzino sinistro. E’ dotato anche di una buona corsa, nonostante una stazza imperiosa: è alto 1,92 metri. Infine ricordiamo il suo prezzo, che si aggira intorno agli 11 milioni. Cifra assolutamente abbordabile per il Milan, che presto dovrà prendere una decisione: gennaio è vicino, la ripresa del campionato anche.