Niente Milan: l’Inter anticipa tutti

Non sarà al Milan il futuro del calciatore: l’Inter di Beppe Marotta è pronta ad anticipare la concorrenza dei rossoneri e della Juventus. Servono 30 milioni di euro

Tra gli stacanovisti della Serie A c’è anche Davide Frattesi. Il centrocampista classe 1999 ha giocato con la maglia del Sassuolo le 19 partite del girone di andata: sono arrivati anche quattro gol e un assist.

Stefano Pioli
Stefano Pioli (©LaPresse)

Le prestazioni dell’ex calciatore del Monza non stanno passando inosservate: le big del calcio italiane, Milan compreso, sono sulle sue tracce.

Il calciatore ha già una valutazione importante, sui 30 milioni di euro (il 30% è destinato alla Roma). Dalla Gazzetta dello Sport, arrivano novità sul futuro dell’italiano: l’Inter sarebbe, infatti, la squadra che, più di altre, starebbe muovendo passi importanti. Marotta, infatti, ne avrebbe già parlato con Carnevali. I rapporti tra i due dirigenti sono più che ottimi e c’è la volontà dei nerazzurri di di anticipare i tempi, battendo la concorrenza delle avversarie, tra cui la Juventus.


Leggi anche:


Nessuna asta

Difficile che il Milan decida di partecipare ad aste. La cifra di 30 milioni di euro è sicuramente eccessiva ma si sa il Sassuolo è sempre stata una bottega cara, come dimostra l’affare Locatelli, e le valutazioni fatte per Scamacca e Berardi.

Quasi certamente il futuro di Frattesi non sarà al Milan. I rossoneri d’altronde hanno già in casa un calciatore come Tommaso Pobega: il classe 1999 sta facendo benissimo al Torino e di certo non ha nulla da invidiare al collega dei neroverdi, anzi.

Non va dimenticato, infine, Adli, che sta mostrando le sue qualità al Bordeaux. I giovani di prospetto, dunque, non mancano al club rossonero, che guarda al futuro sempre più verde.