Calciomercato Milan, anche Guardiola sull’obiettivo rossonero

Anche Guardiola ha messo gli occhi su uno degli obiettivi di mercato del Milan: attenzione pure ad altre squadre inglesi.

Non è un segreto che esista la concreta possibilità che il club rossonero prenda un nuovo centravanti la prossima estate. Zlatan Ibrahimovic va per i 41 anni e ha un contratto in scadenza, Pietro Pellegri probabilmente rientrerà al Monaco e va considerato anche che Olivier Giroud è un classe 1986.

Guardiola Pep
Pep Guardiola, allenatore del Manchester City (©LaPresse)

Stanno già circolando i nomi di attaccanti che il Milan starebbe valutando per il 2022. Ci sono più profili che possono fare comodo a Stefano Pioli, a cui serve una punta funzionale al suo tipo di calcio.


Leggi anche:


Mercato Milan, altri cinque club vogliono Schick

Patrik Schick
Patrik Schick, attaccante del Bayer Leverkusen e della Repubblica Ceca (©LaPresse)

Uno dei centravanti che sono stati indicati come potenziali obiettivi del Milan è Patrik Schick. Il 25enne ceco ha già giocato in Serie A con le maglie di Sampdoria e Roma, ma adesso gioca in Bundesliga con quella del Bayer Leverkusen. In questa stagione 16 gol e 3 assist in 18 partite.

Il suo valore è cresciuto rispetto a quando le Aspirine versarono 26,5 milioni di euro alla Roma nell’estate 2020. Servono non meno di 40 milioni per comprare il suo cartellino. Secondo quanto rivelato dal Daily Mirror, il West Ham è pronto a investire la bellezza di 48 milioni per portarlo a Londra.

Ma non c’è solo il West Ham nella corsa a Schick. 90min.com aggiunge che pure Manchester City, Arsenal, Everton e Tottenham vogliono l’attaccante. Pep Guardiola non ha avuto Harry Kane nella scorsa estate e vuole un numero 9 nella prossima. Il 25enne ceco è tra le idee dei Citizens.

Per il Milan non sarà affatto semplice fronteggiare questa concorrenza. Molto importante sarà la qualificazione alla prossima Champions League, competizione che permette di accedere ai ricchi premi UEFA. Dopo aver raggiunto l’obiettivo nella scorsa stagione, è fondamentale fare il bis in questa.