Milan, Ibrahimovic lavora ancora a parte: la Gazzetta è sicura di una cosa

Lo svedese ieri ha svolto ancora un allenamento personalizzato mettendo paura ai tifosi rossoneri. Ecco cosa ne pensa la Gazzetta dello Sport

Poco spazio alle feste di Capodanno per il Milan di Stefano Pioli, che è già al lavoro per preparare al meglio la sfida dell’Epifania contro la Roma: una gara davvero molto importante.

Zlatan Ibrahimovic
Zlatan Ibrahimovic (©LaPresse)

Importante sia perché i rossoneri vogliono iniziare al meglio il nuovo anno (l’obiettivo è fare meglio del 2021, l’annata della “rinascita”) sia ovviamente perché non si vuole perdere terreno dall’Inter capolista, rimanendo così in piena lotta per lo Scudetto ed anche per la qualificazione in Champions League.

Il tecnico emiliano, assieme al suo staff, sta cercando di recuperare tutti quei giocatori (Kjaer e Pellegri a parte) che non hanno chiuso questo anno in campo. Nell’allenamento di ieri il solo Calabria ha svolto la seduta assieme al resto del gruppo, ma c’è fiducia nel recuperare anche tutti gli altri come Leao e Rebic. E Ibrahimovic?

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da MilanLive.it (@milanliveit)


Leggi anche:


Resta l’incognita dello svedese. Pioli dovrà già fare a meno per circa un mese di due centrocampisti importanti come Bennacer e Kessie. A tal proposito, la società non sembra avere l’intenzione di andare a comprare un altro mediano, “accontentandosi” così di Tonali, Bakayoko, Krunic. Ultimi tentativi disperati di anticipare a gennaio l’arrivo di Adli, ma il Bordeaux continua ad opporsi.

Ma torniamo ad Ibrahimovic. Giroud sta lavorando al meglio per entrare in condizione, ma sicuramente non è ancora pronto per giocare 90 minuti. Sarà importante in questa fase della stagione l’alternanza tra Olivier e Zlatan, ma entrambi devono stare bene fisicamente.

Ibra ieri ha lavorato a parte, svolgendo un allenamento personalizzato, e questo ha fatto preoccupare i tifosi del Milan che pensavano di vederlo insieme al resto della squadra già negli ultimi allenamenti del 2021. Ma stando a quanto riportato nell’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, si tratta solo di precauzione: non dovrebbero esserci problemi nel vedere il numero 11 rossonero in campo contro la Roma. Presto tornerà in gruppo, poi sarà pronto per sfidare la Roma di Mourinho.