Milan, anche la Roma su Kamara: colpa della… Brexit

Il giocatore del Marsiglia diventa l’obiettivo numero uno del club a causa degli slot per gli extracomunitari

Ecco uno di quei casi in cui la “politica” incombe nel mondo del calcio. Kamara, presente da tempo sulla lista dei desideri della dirigenza del Milan, potrebbe presto finire in un’altra big italiana.

Kamara
Kamara (©LaPresse)

Il calciatore in forza all’Olympique Marsiglia va in scadenza al termine di questa stagione ed è per questo che Maldini e Massara hanno pensato da tempo di provare ad acquistarlo a parametro zero a fine giugno. Kamara non ha alcuna intenzione di rinnovare con l’attuale club e questo agevolerebbe l’operazione. Ma ecco che iniziano ad arrivare i primi problemi.


Leggi anche:


Milan vs Roma per il centrocampista

Sulle sue tracce è piombata da pochissimo anche la Roma di Jose Mourinho. I giallorossi sono vicini a chiudere per Maitland-Lines, esterno d’attacco inglese. Col suo probabile arrivo in Italia, per la società dei Friedkin si esaurirebbero gli slot per i giocatori non comunitari, in quanto “politicamente” l’Inghilterra non fa più parte dell’Europa: la famosa Brexit.

Ecco dunque che l’altro obiettivo della Roma, Loftus-Cheek, non potrebbe più giungere nella Capitale. Questo il motivo per il quale si è pensato di virare su Kamara, che non andrebbe a influire sui posti in squadra destinati agli extracomunitari che non hanno passaporto europeo.

Una rivale in più quindi per il Milan, e sarà da capire ora se ci potrà essere una eventuale contromossa da parte dei rossoneri. La Roma vorrebbe affondare il colpo già a gennaio, ma la richiesta del Marsiglia, nonostante il giocatore vada in scadenza a giugno, è comunque alta: i francesi chiedono circa 18-20 milioni di euro.