Milan, assalto alla Ligue 1: doppio rinforzo per gennaio

Il Milan è pronto ad accelerare per due colpi in arrivo dalla Ligue 1 francese, campionato dal quale attinge molto spesso.

C’è un legame molto stretto tra il Milan ed il calcio francese. Basti vedere ciò che è accaduto sul mercato negli ultimi anni, sia in entrata che in uscita da Milanello.

ligue 1
Ligue 1

I rossoneri si sono rinforzati guardando alla Ligue 1, il massimo campionato d’oltralpe. Gli arrivi di gente come Leao, Maignan e Kalulu, senza però dimenticare l’addio di Donnarumma che è andato a rinforzare il PSG campione in carica.

Sempre la Ligue 1 potrebbe favorire in qualche modo la rimonta del Milan in campionato. Proprio da tale torneo dovrebbero arrivare i primi due rinforzi del 2022, uno per la difesa e l’altro per il reparto offensivo.


Leggi anche:


Milan, i primi colpi arrivano da Lille e Bordeaux

La Gazzetta dello Sport è certa. Il Milan è pronto ad attingere nel mercato di gennaio a due talenti che militano nel campionato francese. Il primo nome non è certo una sorpresa: da ieri si parla con insistenza di un’accelerazione per Sven Botman, difensore centrale del Lille.

Milan su Botman Lille
Theo Hernandez e Sven Botman (Getty Images)

L’olandese classe 2000 è il preferito di Paolo Maldini per rimpolpare la difesa rossonera, orfana dell’infortunato Kjaer (anche lui ex Lille). I francesi hanno abbassato il prezzo iniziale, scendendo fino a 20 milioni di euro per la cessione del giovane calciatore.

Il Milan sta lavorando ai fianchi provando ad imbastire un affare stile Tomori: prestito oneroso con diritto di riscatto già fissato in vista della sessione estiva. Trattativa non semplice ma sulla quale i dirigenti stanno puntando alacremente.

L’altra idea che arriva da oltre le Alpi riguarda il centrocampo, o meglio la manovra offensiva. Il Milan starebbe seriamente pensando di rinforzare la trequarti anticipando l’arrivo di Yacine Adli. Il fantasista del Bordeaux è già un calciatore rossonero, ma negli accordi è prevista la permanenza tra i Girondini fino a giugno 2022.

Yacine Adli
Yacine Adli (Twitter)

Situazione anche qui complessa: il Milan vuole provare a rivedere gli accordi ed accelerare per l’arrivo immediato di Adli. Il Bordeaux non è così d’accordo, visto che ha bisogno del franco-algerino per ottenere la salvezza. Possibile che l’aggiunta di un conguaglio possa sbloccare la situazione.

Anche un terzo rinforzo potrebbe giungere dalla Ligue 1. L’esterno d’attacco Romain Faivre, già vicinissimo al Milan in estate. Gli agenti lo hanno riproposto a Maldini giorni fa, ma la risposta del d.t. rossonero è apparsa fredda e poco convinta.