Milan, il difensore dalla Serie A: Maldini gioca la carta Conti!

C’è un nuovo difensore nel mirino del Milan. I dialoghi sono già in corso e l’eventuale trattativa potrebbe riguardare la cessione di un rossonero…

Mercato ufficialmente aperto! Paolo Maldini e Frederic Massara sono entrati nel vivo dei dialoghi delle compravendite. Sono già ore frenetiche, dato che diversi nomi importanti sono stati accostati al Milan con convinzione. Sopra tutti, Sven Botman, il gran desiderio per la difesa rossonera.

Andrea Conti
Andrea Conti (©LaPresse)

Il centrale è il primo obiettivo della dirigenza, che vuole regalare a Stefano Pioli un colpo di rilievo, e non una semplice riserva. L’olandese piace, piace tanto, e il Milan è pronto all’assalto. Basterebbero 20 milioni di euro per accaparrarsi Botman, ma Maldini e Massara sono intenti a discutere la formula d’acquisto.

Il prestito con diritto sarebbe la favorita del club, ma è anche possibile che per non farsi scappare il difensore si punti subito all’acquisto a titolo definitivo. C’è da battere la forte concorrenza del Newcastle, anche se la destinazione inglese non è molto gradita al giocatore. Però si sa, alla fine sarà il Lille ad accettare o rifiutare le offerte economiche.

Il LOSC non sta vivendo un buon periodo dal punto di vista delle finanze, e vorrebbe subito monetizzare dalle cessione invernali. Il Milan ha ben in mente cosa serve alla squadra, e con il rinnovo di Romagnoli che tarda ad arrivare pensa anche alla prossima estate. Oltre a Botman, Maldini ha avviato i contatti per un giovanissimo difensore militante in Serie A.


Leggi bene:


Empoli, rifiutati 15 milioni per Viti

A patto che a gennaio arriverà il sostituto di Simon Kjaer, il Milan sta già pensando a come risolvere l’eventuale addio di Alessio Romagnoli. L’ex Roma, al contrario di quanto detto, continua a non rinnovare il suo contratto in rossonero, e adesso è totalmente libero di firmare un pre accordo con un altro club.

Maldini e Massara stanno già pensando a come cautelarsi in vista dell’estate e per questo hanno messo gli occhi su Mattia Viti, il classe 2002 in forza all’Empoli. Anche lui di piede mancino, come Romagnoli, potrebbe rientrare nella ipotetica trattativa di cessione di Andrea Conti. Il terzino ex Atalanta sembra vicino all’Empoli, ma per non regalarlo il Milan sta pensando appunto di inserire il difensore Viti nella trattativa.

A riportare la notizia è calciomercato.com, che sottolinea come l’arrivo del classe 2002 è pensato maggiormente per la prossima estate. Mattia ha attualmente un valore di mercato vicino ai 5 milioni di euro (Transfermarkt), e il Milan potrebbe decidere di acquistarlo e lasciarlo in prestito all’Empoli sino a giugno. Per Viti 8 presenze in questa stagione, ma di lui si parla un gran bene.

Attenzione perchè oltre al Diavolo anche la Fiorentina e il Napoli hanno mostrato interesse per il giovane. Addirittura, riporta cm.com, l’Empoli ha rifiutato un’offerta di 15 milioni da parte dell’Atalanta. Non sarà quindi facile per il Milan riuscire a strappare il talento difensivo al club toscano.