Calciomercato Milan, in corsa per un 2004 | È un super talento italiano!

Il Milan sta seguendo seriamente un giovanissimo talento, che è stato già ribattezzato da alcuni come il Gavi italiano per età e tecnica.

Se c’è un fattore positivo e rilevante della gestione Elliott Management nel Milan attuale, riguarda certamente il cosiddetto progetto giovani del club rossonero. Sotto la guida di dirigenti come Maldini o Massara, il Milan ha infatti svecchiato la rosa e reso la formazione milanista tra le meno anziane d’Europa per età media.

Milanello
Milanello (©LaPresse)

Non solo acquisti o colpi per la prima squadra. I talent-scout rossoneri sono sempre impegnati alla ricerca di giovanissimi prospetti, anche da inserire inizialmente nel settore giovanile. Un lavoro proficuo che ha portato già diversi buoni innesti dal futuro assicurato.

Tale ricerca continuerà anche in futuro. Non a caso una delle ultime notizie di mercato parlano di un serio interesse del Milan per un classe 2004 italiano. Un talento non ancora maggiorenne che viene considerato da molti osservatori come un predestinato e che già milita da titolare nel proprio club.


Leggi anche:


Milan, duello col Sassuolo per il gioiello del Cesena

Secondo quanto riportato dal cronista ed esperto di calciomercato Nicolò Schira, il Milan starebbe continuando a seguire Tommaso Berti. Un nome che la maggior parte degli appassionati rossoneri ancora non conoscono, complice la giovane età. Ma potrebbe rappresentare un futuro innesto per la squadra di Pioli.

berti
Tommaso Berti (Instagram)

Berti è il promettente centrocampista 17enne su cui il Milan avrebbe messo gli occhi da tempo. Un giocatore scuola Cesena, molto tecnico e dal fisico brevilineo. Non a caso molti opinionisti lo paragonano a Gavi, il talento spagnolo del Barcellona che da minorenne è stato lanciato nella Nazionale maggiore dal c.t. Luis Enrique.

Non solo il Milan; secondo Schira anche il Sassuolo (altro club molto attento ai giovanissimi italiani) è sulle tracce di Berti. Entrambe le squadre avrebbero già fatto un paio di proposte al Cesena per il cartellino del centrocampista, ma il club romagnolo per il momento ha rifiutato. Non si escludono però rilanci imminenti.

Berti ha ottimi numeri in quella che per ora è la sua prima stagione da protagonista tra i ‘grandi’. Nel girone d’andata del campionato di Serie C con il Cesena ha collezionato già 14 presenze, segnando una rete e confezionando un assist vincente. Il tecnico cesenate Viali non disdegna dunque di inserire il 17enne anche in gare complesse, spesso alternandolo con calciatori ben più navigati come Missiroli o il capitano Ardizzone.