Ex Milan verso il clamoroso ritorno in Italia | Accordo trovato!

Un ex giocatore rossonero potrebbe fare ritorno in Serie A a distanza di due anni dalla sua partenza.

A gennaio 2019 il Milan fece investimenti per 70 milioni di euro acquistando Lucas Paquetà e Krzysztof Piatek. Due colpi che nei primi mesi sembravano azzeccati, visto il rendimento molto positivo di entrambi.

Piatek Paqueta Suso Jesus
Krzysztof Piatek, Lucas Paquetà, Jesus Suso e Franck Kessie (foto ©LaPresse)

Tuttavia, nella seconda stagione in rossonero entrambi hanno faticato molto e sono sembrati irriconoscibili. Il feeling con il nuovo allenatore Marco Giampaolo non è mai scattato e anche con Stefano Pioli le cose non sono poi migliorate. Il centravanti polacco è persino stato ceduto a gennaio 2022, venendo ben sostituito dal ritorno di Zlatan Ibrahimovic a Milanello.


Leggi anche:


Il Genoa spinge per riprendere Piatek

Piatek Paqueta
Krzysztof Piatek e Lucas Paquetà (foto ©LaPresse)

Piatek due anni fa è volato in Germania per indossare la maglia dell’Hertha Berlino, però in Bundesliga non è riuscito a imporsi come sperava. In totale ha finora collezionato 13 gol e 4 assist in 58 presenze. Nelle ultime partite di campionato ha giocato pochissimo e si parla di una possibile cessione.

Stando a quanto rivelato da Sky Sport, il Genoa avrebbe trovato un accordo con l’Hertha Berlino. Operazione sulla base di un prestito oneroso con diritto di riscatto, per un totale di 17 milioni di euro. Ad Andriy Shevchenko serve un nuovo centravanti e il ritorno di Piatek al Genoa, che lo portò in Serie A nell’estate 2018, potrebbe essere una buona soluzione.

Il polacco sta riflettendo, ha più proposte e a breve prenderà una decisione. In maglia rossoblu aveva messo assieme 19 gol in 21 presenze tra campionato e Coppa Italia. Tornare a Genova potrebbe essere una grande occasione per rilanciarsi, anche se la squadra rossoblu non naviga in buonissime acque in classifica (terzultima a -5 dalla zona salvezza) e pertanto Piatek potrebbe preferire un club messo meglio.

L’Hertha Berlino, che lo aveva pagato 24 milioni nel gennaio 2020, è disponibile a cederlo in prestito con diritto di riscatto e dunque si possono aprire più scenari. Non quello del ritorno al Milan, che a differenza del Genoa non è interessato a riprenderlo.