Mourinho: “Penalizzati dall’arbitro, ci mancano due rigori. Noi siamo piccolini…”

Polemiche del tecnico della Roma al termine della sfida contro il Milan. Per lui non c’è stata uniformità nelle decisioni arbitrali

Non risparmia le critiche ai direttori di gara di questa sera Jose Mourinho. Le sue parole faranno discutere molto, in quanto ha attaccato in maniera diretta l’operato anche del Var.

Jose Mourinho
Jose Mourinho (©Getty Images)

Non va giù la sconfitta a Mourinho, che nel postpartita di Milan-Roma ha parlato in maniera forte ai microfoni di DAZN. Le sue dichiarazioni non lasciano spazio ad interpretazioni, prima però un’analisi sul match: “Abbiamo sbagliato gli aspetti base del calcio. I nostri errori di oggi sui calci di rigore sono eloquenti, però siamo stati sempre nella partita”.


Leggi anche:


Poi ecco il valzer delle polemiche: “Ci sono problemi di qualità, ma devo purtroppo parlare anche dell’arbitro e del Var. Non mi è arrivata ancora nessuna immagine chiara del primo rigore assegnato, non riesco a vedere un tocco di Abraham. Aureliano che era al Var era a casa ma sarebbe stato meglio se fosse stato qui. I miei analisti non trovano nessuna clip”.

Mancano due penalty alla Roma secondo il tecnico portoghese: “A questo punto doveva dare rigore anche su Ibanez e Zaniolo. Perché non li ha dati? Vogliamo uniformità. Siamo sempre noi gli sfortunati a livello arbitrale. Quando vieni a San Siro contro il Milan e c’è un episodio come questo è inevitabile, noi siamo piccolini. Al Var bevono birra, poi si svegliano e decidono di fare i fenomeni.”