Calciomercato Milan, l’agente dell’attaccante in Italia | Incontrerà Maldini

Un noto procuratore sudamericano si trova in Italia, pronto a dialogare con più club sul futuro di un suo giovane assistito. Rossoneri interessati?

Probabilmente nella finestra invernale del calciomercato il Milan prenderà solo un difensore centrale, ma la dirigenza può comunque porre delle basi delle future operazioni in entrata. La squadra in estate andrà ulteriormente completata e migliorata.

Maldini Gazidis Massara
Paolo Maldini, Ivan Gazidis e Frederic Massara (©LaPresse)

Un ruolo nel quale i tifosi si aspettano un rinforzo è quello di centravanti. Zlatan Ibrahimovic va verso i 41 anni e il suo contratto è in scadenza, Pietro Pellegri è in prestito e al 99% farà rientro al Monaco, Olivier Giroud ha ancora un anno di contratto ma comunque va per i 36 anni e ha qualche acciacco fisico. La dirigenza rossonera sta già pensando a un innesto per il reparto, ci sono più soluzioni al vaglio.


Leggi anche:


Julian Alvarez, futuro in Serie A? Hidalgo pronto a dialogare

Julian Alvarez
Julian Alvarez (©LaPresse)

Tra gli attaccanti finiti nella lista del Milan c’è anche Julian Alvarez, che nel 2021 ha avuto un rendimento strepitoso. Non a caso è stato nominato giocatore dell’anno in Sud America, premiato dall’autorevole quotidiano El Pais. Tre titoli, 26 gol e 17 assist per il 21enne talento del River Plate.

Nel suo contratto in scadenza a dicembre 2022 c’è una clausola di risoluzione da 20 milioni di euro ed è normale che uno come Julian Alvarez faccia gola a diverse squadre europee. Il suo agente Fernando Hidalgo è arrivato in Europa a inizio gennaio e sta facendo una sorta di tour per incontrare i club interessati al giocatore.

La Gazzetta dello Sport conferma che il procuratore è in arrivo anche in Italia. Avrebbe già fissato degli appuntamenti con l’Inter e con il Milan. Entrambi i club nei mesi scorsi hanno mandato dei propri emissari in Argentina per seguire da vicino il giovane attaccante e le relazioni sono molto buone. Hidalgo da tempo ha dei contatti con Piero Ausilio, direttore sportivo nerazzurro.

Difficile per Inter e Milan fare un investimento da 20 milioni nel calciomercato di gennaio, anche se non va esclusa la possibilità di bloccare ora il calciatore e di lasciarlo al River Plate fino all’estate. Dipenderà molto dalle offerte che arriveranno per lo stipendio e anche per le eventuali commissioni, senza scordare il progetto sportivo.

Alvarez vuole giocare e continuare ad essere nel giro della nazionale maggiore argentina, con la quale vuole disputare il prossimo Mondiale in Qatar. In Italia attenzione pure alla Fiorentina, che adesso ha ormai preso Krzysztof Piatek in prestito con diritto di riscatto ma che in vista dell’estate e della probabilissima cessione di Dusan Vlahovic potrebbe farsi avanti.