Milan, duello per Conti: l’agente esce allo scoperto

Il futuro di Conti è lontano da Milano, il suo procuratore conferma che ci sono due squadre a contenderselo.

In Milan-Roma la squadra rossonera era in emergenza in difesa e nel corso del secondo tempo si è rivisto in campo persino Andrea Conti. Non aveva collezionato alcuna presenza in questa stagione e ha giocato dodici minuti più recupero nel big match di San Siro.

Andrea Conti
Andrea Conti e Shomurodov (©Getty Images)

Il suo impiego nell’ultima partita non cambia la situazione del terzino rossonero, comunque in uscita da Milanello. Da un po’ di tempo ci sono delle trattative avanzate, ma la cessione in questo momento è bloccata dall’emergenza difensiva in casa Milan. Appena recupererà qualcuno dei difensori attualmente fuori per la positività dal Covid-19 (Calabria, Tomori e Romagnoli), ci potrà essere la definizione del trasferimento dell’ex Atalanta.


Leggi anche:


Andrea Conti tra Empoli e Sampdoria

In questi giorni si è parlato del possibile passaggio di Conti all’Empoli o alla Sampdoria. Sono queste le società che si contendono il calciatore. In vantaggio sembra esserci quella toscana, che corrisponderebbe al Milan anche un piccolo indennizzo per la compravendita del cartellino. Da ricordare che il contratto scade a giugno 2022, dunque il club rossonero deve accontentarsi di un ricavo minimo.

Mario Giuffredi, agente del laterale, ha confermato le indiscrezioni in un’intervista concessa a Radio Punto Nuovo: «Stiamo lavorando su due situazioni, Empoli e Sampdoria. In questo momento il Milan è falcidiato dal Covid e dagli infortuni, dovranno passare un po’ di giorni per uscirne. Le indicazioni in linea di massima dovrebbero essere queste».

Giuffredi conferma che Andrea dovrebbe finire all’Empoli oppure alla Sampdoria, ma che adesso il trasferimento è in standby a causa della situazione che si è venuta a creare nella squadra rossonera a causa del Covid-19. Una volta che sarà risolta, Paolo Maldini e Frederic Massara daranno l’ok alla partenza del calciatore.

Conti ha grande voglia di riscatto, dopo aver vissuto la prima parte di stagione ai margini del Milan e senza giocare praticamente. Avrebbe dovuto partire nella scorsa sessione estiva del calciomercato, però le trattative avviate non hanno portato ad alcun accordo. Ora lo scenario è differente e il terzino punta a trasferirsi in una squadra che gli conceda spazio. Empoli e Sampdoria sono pronte ad accoglierlo. Toccherà a lui decidere cosa è meglio per il suo futuro.