Theo Hernandez: “Onorato di essere il capitano. Rinnovo? Siamo ad un buon punto”

Le parole del terzino sinistro goleador del Milan, quest’oggi protagonista di una doppietta e di una partita da trascinatore

E’ tornato Theo Hernandez nel Milan, è tornata la freccia che aveva abituato i tifosi rossoneri a prestazioni di un certo livello. Nella vittoria di Venezia è toccato al francese svolgere il ruolo di bomber.

Theo Hernandez
Theo Hernandez (©LaPresse)

Vita facile per il Milan in quel di Venezia, prestazione di maturità da parte della squadra di Pioli che ha messo ko i padroni di casa con due reti arrivate all’inizio di primo e secondo tempo e poi un’altra su rigore. In tutte le azioni dei gol è entrato Theo Hernandez: prima lanciando Leao (poi il tap-in di Ibra), poi siglando la sua doppietta personale.


Leggi anche:


Queste le sue parole rilasciate ai microfoni di Dazn e Sky nel postpartita: “Dove trovate le energie? Troviamo le energie grazie al Mister. Lavoriamo tutti i giorni per recuperare e siamo così grazie a quello. Scudetto? Lavoriamo tutti i giorni, giochiamo partita dopo partita. Sappiamo che il campionato non è facile ma noi vogliamo arrivare al massimo. La fascia sinistra nostra è molto buona… Ma non devo esserlo io a dirlo. Capitano? Sono molto felice, è un onore per me. Rinnovo? Siamo ad un buon punto. Qui sono molto felice, Maldini è stato chiaro con me. Voglio diventare come lui, lavoro per essere il migliore”.