Milan-Genoa, Pioli senza Ibrahimovic: il motivo

L’attaccante svedese non potrà far parte del match di Coppa Italia in quanto era stato squalificato nell’ultimo turno dello scorso anno contro l’Inter.

E’ iniziato un periodo molto intenso dal punto di vista degli impegni per il Milan. Il calendario dei rossoneri è infatti molto denso in questo mese e la squadra di Pioli è costretta a giocare ogni tre giorni.

Zlatan Ibrahimovic
Zlatan Ibrahimovic (©LaPresse)

Dopo i successi in campionato contro Roma e Venezia, il Diavolo si appresta ora a giocare gli ottavi di finale di Coppa Italia. In programma giovedì c’è la sfida a San Siro contro il Genoa di Andriy Shevchenko. Il Milan non vuole mollare su nessun fronte e cercherà in ogni modo di raggiungere i quarti, dove affronterebbe la vincente fra Lazio e Udinese. I rossoneri non potranno però contare su uno dei giocatori chiave per questa sfida contro il Grifone: non potrà esserci infatti Zlatan Ibrahimovic.


Leggi anche:

Vuoi rimanere sempre aggiornato sul Milan? Seguici su Telegram!


Lo svedese deve scontare la giornata di squalifica ricevuta dal Giudice Sportivo a seguito dell’espulsione nel derby contro l’Inter dello scorso anno. Si giocavano i quarti di finale contro la squadra nerazzurra e Ibra rimediò un doppio cartellino giallo. Contro i rossoblù dovrebbe quindi toccare a Olivier Giroud. Anche Franck Kessie avrebbe dovuto scontare la squalifica per questo match ma l’ivoriano non può comunque essere della partita, perché impegnato in Coppa d’Africa con la sua Costa d’Avorio.