The Sun – Milan, via a zero: richiesta d’ingaggio monstre!

Gli acquisti a parametro zero sono gli affari che stanno prendendo più piede negli ultimi anni. La possibilità di andare a risparmiare sul costo del cartellino per un club è troppo importante in questo periodo.

Paolo Maldini e Frederic Massara
Paolo Maldini e Frederic Massara (©LaPresse)

Ciò soprattutto perché le richieste dei club per i loro giocatori sono diventate sempre più alte. Per poter centrare questo tipo di colpi diventa però necessario muoversi con largo anticipo in modo da riuscire ad evitare la concorrenza e convincere a tempo debito il calciatore a sposare il progetto. Anche il Milan si muove da questo punto di vista e cerca di arrivare alla chiusura di questo tipo di operazioni, scottata anche dai casi Donnarumma e Calhanoglu.

L’altro lato della medaglia è rappresentato dalle richieste del calciatore in questione che, ovviamente consapevole della situazione in cui si trova, chiede un ingaggio faraonico per scatenare un’asta. E’ la cosa che sta facendo uno degli obiettivi del club rossonero, che in estate lascerà il proprio club per accasarsi altrove. Si tratta di Boubacar Kamara, che ha già detto addio al Marsiglia, nonostante chiuderà la stagione in Ligue 1. Il Milan lo vede bene come eventuale sostituto di Franck Kessie, un altro che potrebbe andar via a parametro zero.


Leggi anche:

Vuoi rimanere sempre aggiornato sul Milan? Seguici su Telegram!


Kamara vuole 8 milioni all’anno: ci provano in Premier

A spaventare le concorrenti c’è però la richiesta monstre del calciatore francese per quanto riguarda l’ingaggio. Kamara vorrebbe infatti 150mila sterline a settimane dal club che lo acquisterà nella prossima estate. Stiamo parlando quindi di uno stipendio da oltre 8 milioni di euro stagione. Una cifra davvero troppo alta per la maggior parte dei club, e che potrebbero restringere il campo alla sola Premier League. A riportare la notizia è il Sun. Il quotidiano inglese spiega che sul calciatore c’è il forte interesse di due club della Premier, Newcastle e West Ham, che vorrebbero offrire un precontratto al ventiduenne, cercando di chiudere pertanto l’affare già nel mese di gennaio.

Le richieste altisonanti del centrocampista stanno facendo però seriamente riflettere le due società, soprattutto i Magpies che non sono affatto sicuri di mantenere la categoria alla fine dell’anno. Questo fa sì che la squadra di Moyes, che cerca da tempo l’erede di Mark Noble in quel ruolo, abbia un vantaggio, ma allo stesso tempo gli Hammers non sono certamente gli unici ad essere interessati al talento del Marsiglia. L’operazione per il Milan si fa quindi molto complicata: staremo a vedere gli sviluppi..