Caccia al difensore: la volontà di Maldini e Massara

Continua la caccia al difensore in casa Milan. Scopriamo chi scende e chi sale: i rossoneri non hanno fretta di chiudere. La volontà di Paolo Maldini e Frederic Massara è quella di prendere un calciatore in prestito con diritto di riscatto. Ecco tuti i nomi sul taccuino

Non decolla il calciomercato del Milan. Ieri, come vi abbiamo raccontato, nella sede del club rossonero è arrivato Beppe Riso. Sul tavolo è finito il futuro di Pietro Pellegri. Si lavora dunque alle possibili uscite.

Maldini-Massara
Maldini-Massara (©LaPresse)

L’attaccante, che ha trovato poco spazio con mister Pioli, può lasciare il Diavolo già a gennaio. Attenzione sempre al possibile addio di Samu Castillejo. Nelle ultime ore si è parlato anche della possibilità di un addio di Matteo Gabbia.

E’ evidente che prima che il Milan lasci partire il giovane centrale, ne dovrà aver preso un altro. Al momento Paolo Maldini e Frederic Massara non hanno premuto il tasto sull’acceleratore: le vittorie contro Roma e Venezia, con in campo Gabbia, appunto, e Pierre Kalulu, fanno dormire sonni tranquilli al club e a Stefano Pioli, che sperano di riabbracciare presto Alessio Romagnoli e Fikayo Tomori.

Il difensore arriverà ma serve un calciatore all’altezza che possa far la differenza fin da subito. La Gazzetta dello Sport, in edicola stamani, fa il punto sui centrali nel mirino dei rossoneri: il nome in cima alla lista è quello di Sven Botman ma è un profilo che sta perdendo consistenza per le alte richieste del Lille, che ha alzato il muro.


Leggi anche:


La lista del Milan

Si guarda dunque a altri profili che rafforzare ugualmente il pacchetto arretrato. L’idea del Diavolo sarebbe, ancora, quella di acquistare il difensore con la formula del prestito con diritto di riscatto. Una formula, che chiaramente allontana Botman dal rossonero.

Il Milan così continua a pensare a Diallo del Psg. Il difensore, impegnato in Coppa d’Africa, ha una valutazione sui 20 milioni ma uno stipendio importante. Più facile arrivare a Sarr del Chelsea, che sta faticando a trovare spazio con Tuchel. Guardando sempre in Inghilterra si continuano a fare i nomi di Akè e Bailly. La formula di acquisto non cambia.

Piace tanto anche il classe 1998, Attila Szalai ma difficilmente il Fenerbahce deciderà di privarsene durante il calciomercato di gennaio, con la formula del prestito.