Calciomercato Milan, cessione in Spagna | Offerto a 4 squadre!

Il club rossonero non si ferma a Conti, è pronto a fare un’altra operazione in uscita in questo mercato di gennaio.

Paolo Maldini e Frederic Massara nella finestra invernale del calciomercato stanno lavorando per cedere alcuni giocatori non ritenuti più centrali per il progetto. Non a caso è stato ceduto a titolo definitivo Andrea Conti alla Sampdoria, l’ex Atalanta aveva collezionato solo una presenza in stagione.

Castillejo Romagnoli
Samu Castillejo, Olivier Giroud e Alessio Romagnoli (©Getty Images)

Ma il Milan non si limita alla cessione di Conti. In attesa di capire se Matteo Gabbia e Alessandro Plizzari possano partire con la formula del prestito, la dirigenza lavora anche al trasferimento di Samuel Castillejo. L’esterno offensivo spagnolo poteva già partire nel mercato estivo, ma nessuna trattativa è andata in porto. In questo gennaio lo scenario potrebbe cambiare.


Leggi anche:


Castillejo può tornare nella Liga: Genoa ipotesi lontana

Castillejo Maldini
Samuel Castillejo e Paolo Maldini (©Getty Images)

Castillejo è fuori dai piani del Milan. In questo momento è out causa Covid-19, però in generale Pioli non lo considera più indispensabile. Pur apprezzandone impegno e attaccamento alla maglia, ha già dato da tempo l’ok alla cessione dell’ex Villarreal.

Il collega Daniele Longo di calciomercato.com spiega che gli agenti di Samu stanno lavorando al suo ritorno nella Liga. Il suo cartellino è stato offerto a squadre come Celta Vigo, Getafe, Espanyol e Maiorca. Sono attesi sviluppi nei prossimi giorni. Per quanto concerne la pista Genoa, in questo momento appare raffreddata dato che Andriy Shevchenko rischia di essere esonerato. L’allenatore ucraino lo aveva richiesto, però la sua panchina è fortemente in bilico in questo momento.

Lo stipendio di Castillejo potrebbe essere un ostacolo alla cessione, ma non bisogna escludere che pur di andare in una squadra che gli permetta di giocare il calciatore accetti di rivedere le sue pretese economiche. A Milano non c’è più spazio per lui. Fare ritorno in Spagna potrebbe essere la soluzione migliore per il suo futuro. La Liga è un campionato in cui le sue caratteristiche possono essere meglio valorizzate.