Hernandez e Leao da urlo: il confronto con i più grandi

Scopriamo i numeri di Rafael Leao e Theo Hernandez in campionato e dei loro rivali: lente di ingrandimento sulle coppie ‘mancine’ di Real, Bayern e Liverpool

Il Milan di Stefano Pioli vince e convince. I rossoneri hanno cominciato alla grande il 2022, battendo in casa la Roma di Jose Mourinho, con un netto 3 a 1 e poi il Venezia di Zanetti per 3 a 0.

Successi importanti, che arrivano grazie ai gol di Giroud, Messias, Rafael Leao, Ibrahimovic e Theo Hernandez. L’ultimo match contro i lagunari ha fatto sì che finissero, ancor di più, sotto la lente di ingrandimento le prestazioni dell’attaccante portoghese e del terzino francese.

Theo Hernandez e Rafael Leao
Theo Hernandez e Rafael Leao (©LaPresse)

La fascia sinistra rossonera fa la differenza, con calciatori che appaiono essere di un livello superiore rispetto alla concorrenza. Se stanno bene fisicamente, Hernandez e Leao mettono in difficoltà qualsiasi avversario.

Ieri sono stati fatti paragoni importanti: i due calciatori del Milan sono stati accostati alle principali coppie dei top team europei.

La Gazzetta dello Sport, in edicola stamani, ha deciso così di entrare maggiormente nel dettaglio, andando ad analizzare i numeri di questi calciatori.

Facendo riferimento alla Serie A, Rafael Leao e Theo Hernandez hanno giocato diciassette partite a testa: per quanto riguarda l’attaccante portoghese classe 1999 sono arrivati cinque goal e tre assist. Per il nazionale francese, invece, sono quattro i centri messi a segno e ben cinque passaggi vincenti.

Statistiche importanti, che non posso far altro, che essere migliorate e che al momento, comunque, li avvicinano a quelle dei più grandi. Complessivamente dunque, Leao e Theo Hernandez hanno realizzato nove goal e otto assist.


Leggi anche:


I numeri degli avversari

La prima grande coppia finita sotto la lente di ingrandimento è quella del Bayern Monaco, composta da Serge Gnabry e Alphonso Davies: le presenze in Bundesliga sono rispettivamente 18 e 16. Per l’attaccante i gol sono 9, 3 gli assist. l’esterno di difesa, invece, non va oltre i tre passaggi vincenti.

In Inghilterra: i riflettori sono puntati su Sadio Mané e Andrew Roberson del Liverpool: in questa circostanza le presenze sono 20 e 14; i gol rispettivamente 8 e 1, gli assist 1 e 5.

In Spagna si guarda alla coppia del Real Madrid composta da Vinicius e Ferland Mendy. In questa circostanza l’attaccante di Carlo Ancelotti ha già già superato la doppia cifra, con ben 12 reti. Gli assist per lui sono 4. Per il terzino, invece, non si va oltre una realizzazione, oltre che un passaggio vincente.

La coppia del Milan, dunque, come si può vedere dai numeri, si piazza al secondo posto, alle spalle di quella del Real Madrid. Nessuno però fa più assist di Leao e Theo.

 

Presenze   Gol-Assist       Tot.
Serge Gnabry/Alphonso Davies                    18/16           9-3/0-3.         9/6
Sadio Mané/ Andrew Roberson                   20/14            8-1/1-5          9/6
Vinicius/ Ferland Mendy                              20/13           12-4/1-1        13/5

Rafael Leao                                                           17                   5-3            9/8
Theo Hernandez                                                 17                    4-5

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da MilanLive.it (@milanliveit)