Milan, cessione a sorpresa: accordo già trovato, resta in Serie A

Sembra fatta ormai per una nuova operazione in uscita per un giocatore che stava trovando più spazio nelle ultime partite

In attesa di capire l’evolversi di quello in entrata, la dirigenza del Milan mette a segno un nuovo colpo per quanto riguarda il mercato in uscita. E’ fatta per il trasferimento a titolo temporaneo del rossonero.

Paolo Maldini
Paolo Maldini (©LaPresse)

Un movimento quasi a sorpresa, considerando soprattutto che stiamo parlando di un difensore. Si tratta infatti di un reparto in “emergenza”, a causa del buco lasciato da Simon Kjaer che come ben sapete ha terminato in anticipo la sua stagione a causa di un infortunio grave al ginocchio con operazione in artroscopia annessa.

Nonostante questo, e senza un centrale ancora arrivato a sostituirlo, Maldini e Massara sembrano aver già trovato l’accordo con un club di Serie A per l’uscita di un altro difensore. In due giorni dunque fuori Conti e quest’ultimo, ma la differenza sta nel tipo di operazione. L’ex terzino è stato ceduto a titolo definitivo, mentre la novità di oggi è comunque in prestito. Curioso anche che per i due si tratti della stessa destinazione: la Sampdoria! A quanto pare gli affari procedono a gonfie vele tra rossoneri e blucerchiati.


Leggi anche:


Operazione in uscita per il Milan: manca solo l’annuncio

Stando a quanto riportato da PrimoCanale, il Milan avrebbe chiuso con la Sampdoria per la cessione a titolo temporaneo fino al termine di questa stagione di Matteo Gabbia. Il difensore stava trovando spazio nelle ultime gare anche a causa della positività al Covid-19 del duo Tomori-Romagnoli, e si stava anche disimpegnando in maniera sufficiente.

Una mossa che permetterà sicuramente al ragazzo di giocare con più continuità, con la speranza di ritrovarlo a Milanello a fine giugno con più esperienza e convinzione nei propri mezzi. Era arrivato a cinque presenze stagionali con il Milan, in mattinata è stato chiuso l’affare tra Faggiano e Maldini riguardante proprio il classe 1999.

Ovviamente la dirigenza starà molto attenta ai progressi di Gabbia, con D’Aversa che va così a rafforzare il suo pacchetto difensivo regalandosi un difensore che ha anche una minima esperienza europea. Matteo infatti ha giocato ben cinque gare in ambito internazionale con la maglia del Milan, esattamente nella scorsa stagione e tutte in Europa League, tra fase a gironi e qualificazioni. Adesso si attende soltanto l’ufficialità dai canali ufficiali della società.