Milan, le partenze sono sprint: nessuno meglio in Serie A!

Nessun’altra squadra ha fatto meglio dei rossoneri nelle prime mezz’ora di partite nel campionato italiano: i dati lo testimoniano

Il periodo difficile sembra ormai essere passato per il Milan di Stefano Pioli, che si accinge a vivere un nuovo anno da protagonista e l’inizio è alquanto promettente: ben due vittorie in altrettanti incontri.

Stefano Pioli
Stefano Pioli (©LaPresse)

Sei punti infatti totalizzati in questa prima metà di gennaio, in attesa della gara di Coppa Italia che si giocherà giovedì sera a San Siro contro il Genoa dell’ex Andriy Shevchenko. Roma e Venezia sono andate ko ed anche il rapporto reti segnate/reti subite non è male. 6 gol fatti ed uno solo preso da Mike Maignan. Tutto sembra andare per il verso giusto, ma ben presto si capirà davvero a cosa può ambire questo gruppo.

In Serie A adesso tocca allo Spezia, poi sarà big match contro la Juventus. Una situazione non idilliaca perché si giocherà in un Meazza praticamente deserto a causa delle decisioni del Governo per contrastare il contagio da Covid-19. Saranno presenti, purtroppo, non più di 5000 spettatori. Un numero insignificante considerando la grandezza dell’impianto che ospita Milan e Inter. Ma Pioli di certo non si attaccherà a queste piccolezze e, anzi, cercherà di far dare ancora qualcosa in più alla squadra.


Leggi anche:


Serie A, nella prima mezz’ora nessuno segna quanto il Milan

Ma torniamo al calcio giocato, perché è qui che il Milan sta dimostrando tutto il suo valore da un paio d’anni a questa parte. Secondo quanto riportato dal famoso quotidiano italiano Tuttosport, i rossoneri sono la squadra che segna di più nella prima mezz’ora di gara in Serie A. Nessuno ha fatto meglio dei ragazzi di Pioli.

Sono ben diciassette le reti siglate da Ibrahimovic e compagni nel primo terzo di partita. Un dato che fa capire molto bene qual è l’approccio che il tecnico emiliano chiede ai suoi giocatori, la caparbietà e la determinazione di questo Milan. Inoltre, in questi 30 minuti, i 17 gol sono distribuiti così: addirittura nove nel primo quarto d’ora del match e altri otto dal quindicesimo al trentesimo.

Meglio di Inter, Atalanta e Juventus. Meglio di tutti. Con la rosa interamente al completo, questa è una squadra che se la può tranquillamente giocare fino alla fine per lo Scudetto. Le cose diventano difficili quando iniziano ad incombere infortuni, positività al Covid, adesso ci si è messa di mezzo anche la Coppa d’Africa. Ma è vietato trovare alibi all’interno dello spogliatoio: il Milan è più forte di ogni cosa.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da MilanLive.it (@milanliveit)