Milan, doppio addio in programma: la situazione

Doppio addio in casa Milan. A gennaio due calciatori possono lasciare la squadra di Stefano Pioli: la situazione aggiornata, il punto

Sono giorni di riflessione in casa Milan. Chi si aspettava un calciomercato di gennaio scoppiettante sta rimanendo deluso. Ad oggi, 13 gennaio, il club rossonero ha effettuato una sola operazione, quella che ha portato Andrea Conti alla Sampdoria. Il terzino italiano, schierato da Pioli solo in una circostanza, contro la Roma, il 6 gennaio scorso, era in scadenza di contratto a giugno e di conseguenza non farà più ritorno a Milano.

Stefano Pioli
Stefano Pioli (©LaPresse)

Conti potrebbe non essere l’unico calciatore a lasciare il Milan questa sessione di calciomercato. Nelle ultime ore sotto la lente di ingrandimento sono finiti Samu Castillejo e Pietro Pellegri.

L’esterno spagnolo ha faticato a trovare spazio e i recuperi di tutti gli attaccanti rischiano di non fargli vedere più il campo. Ecco perché una nuova avventura potrebbe essere una buona idea. Il Milan per lasciarlo andare chiede una cifra vicina ai 7 milioni. La pista Genoa si sta raffreddando; resta calda, invece, quella che porta in Spagna.

Vi abbiamo raccontato dell’interesse da parte del Getafe ma attenzione alla pista che lo porterebbe a Barcellona, sponda Espanyol. Pista questa che trova conferma anche sul Corriere dello Sport.

Il contratto di Castillejo è in scadenza il 30 giugno 2023. Ad un anno e mezzo dalla fine dell’accordo, potrebbe essere arrivato il momento di cambiare aria.


Leggi anche:


Il punto su Pellegri

Situazione un po’ più ingarbugliata quella di Pietro Pellegri. L’attaccante italiano, arrivato in estate, con la formula del prestito con diritto di riscatto (che può diventare obbligo a determinate condizioni), dal Monaco, non è riuscito a trovare spazio, come si sperava.

Il calciatore, anche nel corso della sua avventura in rossonero, è stato tartassato dagli infortuni. I minuti giocati, in sei presenze, sono stati così solamente 127.  Pellegri sta recuperando da un infortunio muscolare, che lo ha tolto dal campo della sfida contro la Salernitana. Sarebbe dovuta essere la sua possibilità ma il match durò solamente un quarto d’ora.

Nonostante la prima parte di stagione alquanto deludente in casa Milan non si esclude la possibilità di riscattare Pellegri. La cifra fatta dal Monaco è di circa sei milioni di euro.

L’idea di acquistarlo e di girarlo, in prestito – Torino e Genoa continuano ad essere interessate – trova conferme. Il Milan sta dunque valutando la situazione. Ieri ci sono stati nuovi contatti: se dovesse esserci uno sconto da parte del Monaco, l’idea potrebbe davvero decollare.