Pioli cambia il Milan: contro il Genoa riecco Tomori

Stefano Pioli è pronto a fare dei cambi senza però stravolgere la squadra: ecco la probabile formazione di stasera contro il Genoa, per gli Ottavi di Coppa Italia

Poche ore e il Milan di Stefano Pioli tornerà in campo dopo il successo contro il Venezia. I rossoneri sono attesi dal match degli Ottavi di finale di Coppa Italia: a San Siro, alle ore 21.00, i rossoneri sfideranno il Genoa di Shevchenko.

Fikayo Tomori
Fikayo Tomori (©LaPresse)

La notizia più importante è legata sicuramente al ritorno a disposizione di Fikayo Tomori. Il difensore inglese, costretto a saltare i primi due match del 2022, contro la Roma e i lagunari, ha sconfitto il Covid-19 e salvo sorprese sarà al centro della difesa. Sono davvero pochi i giorni in cui non si è allenato, ecco perché si va verso una sua presenza dal primo minuto, al fianco di Matteo Gabbia. Il giovane italiano è chiamato ad un’altra buona prestazione per riuscire, magari, a cambiare il suo futuro.

Pierre Kalulu, che nelle ultime partite è stato schierato al centro si sposterà sulla destra per far rifiatare Alessandro Florenzi. Sulla sinistra spazio ancora al capitano Theo Hernandez. In porta, come annunciato ieri da Stefano Pioli, ci sarà Mike Maignan.

In molti avevano pensato che sarebbe toccato ad Antonio Mirante ma il mister ha deciso di puntare sul francese.

A centrocampo, vista la squalifica in campionato, Sandro Tonali guiderà la mediana al fianco di Rade Krunic. Il bosniaco è in vantaggio, nell’unico vero ballottaggio, con Bakayoko.


Leggi anche:


Ecco Rebic e Maldini

Sulla trequarti, spazio a chi ha giocato meno in quest’ultimo periodo: a sinistra si rivedrà così Ante Rebic, che avrà la possibilità di mettere minuti importanti nelle gambe. Al centro mister Pioli è pronto a rilanciare Daniel Maldini. A destra un altro ballottaggio, con Alexis Saelemaekers in vantaggio su Junior Messias. Il belga è chiamato a riscattare due prestazione non proprio all’altezza.

In avanti, invece, non ci sono davvero dubbi: con Pietro Pellegri infortunato e Zlatan Ibrahimovic squalificato, toccherà ad Olivier Giroud guidare l’attacco contro il Genoa. Servono i suoi gol per riuscire ad archiviare il prima possibile il match e per dare, magari, spazio ai giovani della Primavera.

In questi giorni sono stati diversi quelli che si sono allenati in prima squadra: occhi puntati su Stanga, che potrebbe trovare spazio a partita in corso così come Kerkez, magari per far rifiatare Theo Hernandez. Gli altri giovani in rampa di lancio sono Di Gesù, Robotti e Capone. Non resta che attendere i convocati per capire chi avrà una possibilità stasera.