Milan, Pioli sul rientro di Tomori: “Se fosse per lui…”

L’allenatore del Milan ha fatto il punto sull’infortunio del difensore inglese e sulle possibili tempistiche per il suo recupero.

Alla vigilia di Milan-Spezia, sfida cruciale per il campionato dei rossoneri, ha parlato in conferenza stampa Stefano Pioli. La squadra, attualmente al secondo posto, deve provare a sfruttare l’ostica trasferta dei rivali dell’Inter per tentare il sorpasso.

Tomori
Tomori (©LaPresse)

Fra i temi trattati dal tecnico emiliano durante la conferenza c’è stato quello riguardante il recupero di Fikayo Tomori. Il difensore inglese si è fatto male al menisco giovedì nel primo tempo della sfida di Coppa Italia contro il Genoa ed è stato costretto ad operarsi. “Tomori si è fatto male, ma spero che perderà solo 3-4 partite” ha spiegato Pioli, parlando del possibile innesto in difesa. La società infatti sta valutando come intervenire sul mercato anche in base alle tempistiche del recupero dell’ex Chelsea.


Leggi anche:


L’allenatore del Diavolo ha poi aggiunto questo commento sulle tempistiche per il ritorno in campo del classe ’97: “Se fosse per lui giocherebbe domani. L’intervento di solito richiede quattro settimane, i tempi sono quelli, vedremo. L’intervento è andato bene: è la prima volta che gli capita un infortunio del genere. Se poi saranno 4 settimane o più o meno è troppo prematuro per dirlo”.