Serra, doppio errore sul gol di Messias: la moviola di Marelli

L’ex arbitro Marelli ha fatto la sua analisi dell’operato arbitrale di Serra in Milan-Spezia.

Le discussioni proseguono inevitabilmente dopo quanto avvenuto nel recupero di Milan-Spezia. Ci sono rabbia e delusione per il clamoroso errore commesso dall’arbitro Marco Serra, che ha condizionato il risultato finale della partita.

Arbitro Serra
L’arbitro Marco Serra circondato dai giocatori del Milan (©Getty Images)

Il fischietto di Torino fischiando un fallo su Ante Rebic prima di vedere la sorte del tiro di Junior Messias ha preso un abbaglio pazzesco. Il brasiliano ha fatto gol e avrebbe regalato i 3 punti alla squadra di Stefano Pioli. Quel fischio ha impedito ai rossoneri di vincere. Anzi, poi è persino arrivata la rete della beffa della formazione di Thiago Motta, che così si è imposta per 2-1 a San Siro.


Leggi anche:


Spezia-Milan, su Ante Rebic non c’era fallo

Rebic Ante
Ante Rebic (©LaPresse)

Nessuno ha dubbi sul fatto che Serra abbia sbagliato, lui stesso ha chiesto scusa per l’errore e sembra che anche l’AIA abbia mandato un messaggio al Milan. L’arbitro piemontese dopo la sosta ripartirà dalla Serie B come “punizione” per il pessimo operato di San Siro.

L’ex fischietto Luca Marelli nel suo consueto video su YouTube ha analizzato quanto fatto da Serra in Milan-Spezia. Anche lui condivide che la sua direzione di gara sia stata disastrosa: “Ben prima del pasticcio finale, Serra aveva diretto male la partita. Mancano dei cartellini e in generale non si è capito niente della linea che ha seguito. Va bene sorvolare su certi interventi maschi, ma non su quelli evidenti e ne abbuiamo visti tanti. Serra ha dato il peggio di sé, però lui non è quell’arbitro. Comunque è stata la peggiore prestazione arbitrale di questa stagione”.

L’ex arbitro ha spiegato che il rigore dato al Milan nel primo tempo era netto, quindi giusta la chiamata del VAR a Serra che non lo aveva assegnato. E il gol di Rafael Leao? Regolare, perché non vi era alcun fallo su Rey Manaj nonostante l’attaccante dello Spezia si sia lamentato.

Per quanto concerne il gol non convalidato a Messias, questa è la disamina di Marelli: “Oltre ad essere stato precipitoso, ha anche fischiato un fallo che non esiste. Quello di Bastoni su Rebic è un fallo fischiato senza senso, considerata anche la sua direzione precedente. Non c’è niente, Serra doveva lasciar proseguire l’azione che si sarebbe conclusa con la rete di Messias. Non è giustificabile, si trattava di un vantaggio semplice da dare”.

Serra non solo ha sbagliato a fischiare prima di vedere la sorte del tiro di Messias, ma anche errato nella valutazione dell’intervento di Bastoni su Rebic. Marelli è convinto che non vi fosse alcun fallo, pertanto l’azione doveva proseguire normalmente e si sarebbe arrivati al gol di Messias.