Psg, il rinnovo di Mbappé passa dal… Milan: un altro “smacco” di Leonardo

Secondo note fonti americane, il Paris Saint Germain è pronto a piazzare prestigiosi colpi di mercato per convincere Kylian Mbappé a rimanere in Francia…

Le notizie di mercato attorno al top player parigino Kylian Mbappè fanno parecchio discutere. Il fuoriclasse è ormai da tempo convinto di voler cambiare aria, e il Real Madrid è la destinazione più quotata al suo prossimo trasferimento.

Leonardo e Mbappè
Leonardo e Mbappè (©LaPresse)

Non è una novità che i Blancos strizzino l’occhio a Kylian dalla scorsa stagione. Florentino Perez è pronto a fare follie per averlo con lui a Madrid in estate. 21 milioni di euro l’ingaggio stagionale, secondo le ultime indiscrezioni, offerto a Mbappè per far approdo in camiseta blanca. 

Cifra monstre dettata dal fatto che a giugno l’attaccante potrà essere prelevato dal Paris Saint Germain a parametro zero. Sembra che ormai ci sia un accordo ben definito tra le parti, con lo stesso Mbappè assolutamente concorde al trasferimento a Madrid, sponda Real.

Ovviamente, il PSG è parecchio preoccupato. La proprietà araba non vorrebbe affatto perdere uno dei suoi pezzi più pregiati, o molto probabilmente il più prezioso. Ecco che Al-Khelaifi, in comunione con la dirigenza parigina, ha pronta la mossa per convincere Kylian Mbappè a rinnovare il suo contratto (in scadenza a giugno) e continuare a scrivere la storia del club più forte di Francia.


Leggi anche:

Vuoi rimanere sempre aggiornato sul Milan? Seguici su Telegram!


Psg, via Pochettino: tutto pur di rinnovare Mbappé

Secondo quanto riportato dal noto ESPN, Leonardo, direttore sportivo del Paris Saint Germain, è a lavoro per provare a convincere Mbappè a rimanere nella capitale francese. Innanzitutto, pare che il club qatariota abbia pronta una maxi offerta per il rinnovo. Ben 40 milioni di euro a stagione per Kylian, in pratica il doppio della cifra messa sul piatto dal Real (Foot Mercato).

Ed in più, il PSG vorrebbe allestire una rosa ancor più di livello per convincere Mbappè con un progetto tecnico ben competitivo. La mossa studiata innanzitutto dalla dirigenza parigina è quella di rinforzare il centrocampo. I nome pensati da Leonardo sono due, entrambi in scadenza di contratto: Paul Pogba del Manchester United e Franck Kessie del Milan.

A giugno scopriremo su chi il PSG tenterà l’assalto: il francese che potrebbe far ritorno in patria, o l’ivoriano rossonero che sembra alla caccia di un contratto ultramilionario. Inoltre, Leonardo potrebbe riuscire nell’impresa di portare a Parigi Zinedine Zidane. Mauricio Pochettino non è mai riuscito a scaldare i cuori della tifoseria parigina, e il francese ex Real Madrid potrebbe rappresentare il nome di blasone più adatto.

Mbappè rimarrà nella sua città madre? O preferirà la strada del successo approdando in un campionato più competitivo come quello spagnolo? Per lui non sarà di certo facile staccarsi da campioni come Messi, Neymar, Di Maria e chi più ne ha più ne metta. Ma a Madrid andrebbe a confrontarsi con un calcio completamente diverso e con un club che, al contrario del PSG, ha vinto tutto e vanta una storia magnifica.