Pobega ancora out: in panchina per Torino-Sassuolo

Contro il Sassuolo la terza panchina consecutiva per il 22enne. Il centrocampista ha accusato un calo e Juric gli sta preferendo Praet e Brekalo.

Nonostante un avvio di stagione al top, Tommaso Pobega non sta vivendo ultimamente un periodo ottimale Il centrocampista di proprietà dei rossoneri si stava rendendo protagonista di un’ottima stagione con la maglia dei granata.

Tommaso Pobega
Tommaso Pobega (©LaPresse)

In 18 presenze in campionato ha già realizzato 4 gol e fornito un assist: un bottino niente male per uno che non fa l’attaccante di mestiere. Un rendimento tale che si era già parlato della volontà del Toro di trattare il calciatore a titolo definitivo. Nell’ultimo periodo però il numero 4 è uscito parzialmente dai radar dell’allenatore Ivan Juric.

Pobega ha rimediato un infortunio al flessore a inizio Dicembre e da quel momento il suo impiego si è ridotto in maniera notevole. Il classe ’99 non è ancora al meglio e ha lasciato spazio a chi è attualmente più in forma. Per la sfida interna contro il Sassuolo partirà dalla panchina per la terza volta consecutiva, dopo le gare contro Fiorentina e Sampdoria. Contro i toscani era entrato in campo negli ultimi 12 minuti, mentre per il match con i blucerchiati ha fatto il suo ingresso in campo soltanto nell’ultimo minuto di recupero al posto di Dennis Praet.


Leggi anche:


Proprio il belga è il giocatore che ha tolto spazio all’ex Spezia, insieme a Brekalo. Sulla trequarti loro due stanno garantendo un ottimo rendimento in queste ultime partite e Juric ha intenzione di mantenere gli equilibri trovati, con Lukic e Mandragora in mezzo al campo. L’ultima da titolare risale alla trasferta di San Siro contro l’Inter, quando era stato sostituito intorno alla mezz’ora. Juric lo aspetta, nella speranza che torni in uno stato di forma vicino a quello di inizio stagione.