Calciomercato Milan, definito un altro addio | I dettagli

Il club rossonero è a un passo dal salutare un giocatore: il trasferimento si sta per concludere. Nessuna sorpresa.

Il Milan non sta lavorando solo per l’ingaggio di Marko Lazetic dalla Stella Rossa. Paolo Maldini e Frederic Massara sono attivi anche per chiudere alcune operazioni in uscita. I nomi sono ormai noti.

Maldini Massara Gazidis
Paolo Maldini con Frederic Massara e Ivan Gazidis (©LaPresse)

L’obiettivo è quello di riuscire a cedere sia Alessandro Plizzari (in prestito in Serie B) che Samuel Castillejo entro la fine della sessione invernale del calciomercato. Lo spagnolo, possibilmente, a titolo definitivo o al massimo in prestito con obbligo di riscatto. E poi c’è Pietro Pellegri, che con l’arrivo di Lazetic non è più necessario e sicuramente lascerà Milano. Era arrivato a titolo temporaneo con diritto di riscatto dal Monaco, però tra infortuni e panchine ha avuto poco spazio. Cambierà squadra.


Leggi anche:


Mercato Milan, Pellegri al Torino: ormai è fatta

Pellegri Pietro
Pietro Pellegri, attaccante in uscita dal Milan e diretto al Torino (©LaPresse)

Il futuro di Pellegri sarà al Torino. L’affare è in dirittura d’arrivo, come riportato dai colleghi di calciomercato.com. Il Milan aveva cercato di discutere con il Monaco di uno sconto sui 6 milioni di euro pattuiti per il riscatto del cartellino, ma il club monegasco ha rifiutato la proposta rossonera. Il prestito al Diavolo verrà interrotto e l’attaccante si trasferirà, sempre a titolo temporaneo e con opzione di acquisto, in maglia granata.

Pellegri a Torino troverà sia Ivan Juric, allenatore che lo fece esordire in Serie A con il Genoa, che il padre Marco. Quest’ultimo, infatti, è il team manager della squadra piemontese. Nel Toro il ragazzo può trovare l’ambiente giusto per riscattarsi e avere più continuità in campo. Al Milan è stato difficile per lui trovare spazio, avendo davanti colleghi dal nome importante ed essendo stato condizionato da alcuni problemi fisici.

Alla corte di Juric spera che la sua carriera possa avere una svolta. L’allenatore croato è molto bravo a valorizzare i giovani e ha già rilanciato alcuni calciatori durante la sua carriera in panchina. Spera di riuscirci pure con Pellegri, che ai tempi del Genoa sembrava quasi un predestinato e che poi si è perso soprattutto a causa degli infortuni. Nelle prossime ore il trasferimento al Torino si concretizzerà. Invece al Milan sono pronti ad accogliere Lazetic dalla Stella Rossa nei prossimi giorni.