Italia, scelta a sorpresa: anche Romagnoli convocato per lo stage

Sale a quattro il numero di calciatori del Milan convocati per lo stage di Coverciano di questa settimana, voluto dal c.t. Mancini.

In questa settimana di fine gennaio la Serie A si ferma. Già da inizio stagione era stata programmata questa breve sosta per dare modo alla Nazionale italiana di effettuare un breve stage a Coverciano, in odore di qualificazioni Mondiali.

Alessio Romagnoli
Alessio Romagnoli (©LaPresse)

Roberto Mancini avrà tre giorni di tempo per lavorare con il gruppo azzurro, chiamando con sé (ad eccezione di Mario Balotelli) solo calciatori che militano nel campionato nostrano. 35 convocati tutti da valutare ed osservare da vicino, visto che i decisivi playoff per Qatar 2022 sono ormai alle porte.

Inizialmente il c.t. aveva convocato a Coverciano tre calciatori attuali del Milan. Ovvero i terzini Davide Calabria ed Alessandro Florenzi ed il mediano Sandro Tonali. Tutti già nel giro della Nazionale maggiore negli scorsi mesi.

Oggi però il numero di rossoneri convocati è salito a quattro. Anche il capitano Alessio Romagnoli raggiungerà il ritiro azzurro, chiamato a sorpresa da Mancini. Il motivo? I problemi fisici occorsi ad Alessandro Bastoni dell’Inter, che ha dovuto rinunciare allo stage lasciando un posto vacante in difesa. Per esperienza e caratteristiche la scelta è dunque ricaduta su Romagnoli.


Leggi anche:


Il programma dello stage a Coverciano

Romagnoli torna nella lista dei convocati azzurri, anche se non per un incontro ufficiale, dopo molto tempo. L’ultima chiamata da Mancini risale al novembre 2020, quando l’Italia doveva ancora laurearsi campione d’Europa. Il rossonero dovette però rinunciare per un infortunio subito in Milan-Verona.

Un attestato di fiducia nei confronti del classe ’95, che ultimamente è tornato ad essere titolare nella difesa milanista, anche se con prestazioni alterne. Il numero 13 proverà comunque a convincere il c.t. e rientrare in pianta stabile in Nazionale, soprattutto dopo il ritiro di Chiellini.

Lo stage di Coverciano partirà oggi, mercoledì 26 gennaio e durerà tre giorni, sino a venerdì 28. La squadra azzurra lavorerà in gruppo preso il centro tecnico federale, tra allenamenti tattici e partitelle per valutare le migliori soluzioni di schieramento. Le maggiori novità delle ultime convocazioni sono il ritorno di Mario Balotelli ed il debutto degli oriundi Joao Pedro e Luiz Felipe.

Testa al prossimo impegno ufficiale e determinante, quello del 24 marzo contro la Macedonia del Nord. Sarà il primo step dei playoff Mondiali. In caso di vittoria, l’Italia se la vedrà contro una fra Portogallo e Turchia per accedere alla fase finale.