ML – Infortuni Kessie, trauma costale. Ibrahimovic, escluse lesioni

Arrivano aggiornamenti sulle condizioni fisiche di Kessie e Ibrahimovic, entrambi alle prese con degli infortuni.

Per il Milan l’annata 2021/2022 si sta rivelando molto sfortunata in termini di infortuni, visto che ne sono capitati veramente tanti. C’è Simon Kjaer che ha già concluso la stagione con largo anticipo per un grave infortunio e KO ci è finito pure Fikayo Tomori, che forse rientrerà per il derby o poco dopo.

Franck Kessie
Franck Kessie (©Getty Images)

Di recente si sono aggiunti anche altri due giocatori alla lista degli infortunati. Prima Zlatan Ibrahimovic, che si è fatto male durante Milan-Juventus, e poi Franck Kessie. Quest’ultimo si è infortunato proprio oggi nel corso della partita di Coppa d’Africa tra Costa d’Avorio ed Egitto.

Stando a quanto raccolto da MilanLive.it, per Kessie i medici del Milan si sono già messi in contatto con lo staff sanitario della Costa d’Avorio. Ha riportato un trauma costale da valutare al rientro con degli esami.

Capitolo Ibrahimovic: Sono state escluse lesioni. Confermata infiammazione al tendine achilleo destro.


Leggi anche:


Kessie e Ibra ci saranno per Inter-Milan?

Stefano Pioli spera di avere regolarmente a disposizione Ibrahimovic e Kessie per il derby in programma sabato 5 febbraio alle ore 18:00. Oggi è difficile fare previsioni, bisogna attendere qualche giorno per capire meglio l’evolversi delle condizioni fisiche dei due giocatori.

Sicuramente alla squadra rossonera non ci volevano questi altri infortuni, trattandosi di altri calciatori che sarebbero dei titolari. La sfortuna non smette di accanirsi con il Milan, che comunque con l’Inter sarà chiamato a vincere per tenere vive le speranze di vincere lo Scudetto. All’andata fu pareggio, stavolta in un San Siro che dovrebbe tornare al 50% della capienza è importante fare i 3 punti.

Se Kessie e Ibrahimovic non dovessero farcela oppure non fossero al meglio della condizione, Pioli probabilmente lancerà dal primo minuto Ismael Bennacer al fianco di Sandro Tonali e Olivier Giroud come prima punta. In quest’ultima posizione attenzione anche alla candidatura di Ante Rebic, che da attaccante centrale ha saputo destreggiarsi bene in questa stagione prima di infortunarsi.