Gazzetta – Milan, è allarme Ibrahimovic: in dubbio per il derby | I dettagli

Stamane non arrivano buone notizie da La Gazzetta dello Sport. Zlatan Ibrahimovic potrebbe non farcela in vista del derby contro l’Inter.

Giorni di grande apprensione in casa rossonera. Per fortuna, la sessione invernale di mercato si è chiusa, e quei fastidiosi riflettori mediatici puntati sul Milan si sono adesso spenti. C’è soltanto da pensare al campo, ma anche qui non tutto fila liscio.

Zlatan Ibrahimovic
Zlatan Ibrahimovic (©LaPresse)

Già, perchè alla ripartenza del campionato di Serie A, la squadra di Stefano Pioli dovrà affrontare probabilmente il match più tosto della stagione. Il derby contro l’Inter anche quest’anno incarna alla perfezione la lotta scudetto. Solo quattro i punti che seperano le due squadre.

Una vittoria da parte dei rossoneri potrebbe significare tantissimo, o quantomeno che rispetto all’anno passato il Milan vuole concedersi il lusso di credere davvero a questa battaglia per il titolo. Si teme ovviamente il contraccolpo dell’illusione, quella provata la scorsa stagione proprio al derby di ritorno e che ha di fatto spento ogni speranza per il Milan di puntare al primo posto.

E confrontando questa alla passata stagione c’è sicuramente una costante che sta complicando notevolmente i piani di Stefano Pioli e dei suoi giocatori. Parliamo certamente degli infortuni. In vista del derby, sono due i giocatori in dubbio, entrambi fondamentali al gruppo rossonero. Uno è Fikayo Tomori, l’altro Zlatan Ibrahimovic (oltre che Simon Kjaer, ma per lui sappiamo che la stagione è terminata). Sembrava che ci fossero più possibilità per lo svedese di esserci; oggi arrivano cattive notizie.


Leggi anche:


Ibrahimovic, il dolore c’è ancora | Intanto riceve una medaglia

La Gazzetta dello Sport ha fatto il punto sulle condizioni di Zlatan Ibrahimovic in vista del derby. L’attaccante sembrava in totale ripresa, ma non ha del tutto smaltito il dolore al tendine achilleo destro. Ibra giocherà soltanto se non sentirà più alcun fastidio, altrimenti, sottolinea la rosea, il Milan non lo rischierà di certo.

Le sue condizioni verranno valutate giorno per giorno, e c’è la sensazione che la decisione finale verrà presa soltanto alla vigilia. Questa è una notizia che getta maggiori ansie e apprensioni nell’ambiente rossonero, ma bisogna tenere duro. Ibrahimovic ha dimostrato di poter far fronte ad ogni difficoltà, certo con i tempi giusti seppur al limite minimo del recupero.

Zlatan a 40 anni ha fatto di tutto per esserci ed aiutare la squadra questa stagione. Basti pensare all’impegno messo per recuperare dall’infortunio al ginocchio in estate. O ai sacrifici fatti quando a cedere era stato il tendine achilleo sinistro. Soltanto due giorni fa Ibrahimovic ha lanciato un chiaro messaggio, quello di essere/sentirsi “L’ultimo dei Mohicani”, ovvero l’ultimo a mollare.

Secondo la Gazzetta dello Sport le possibilità che lo svedese sia presente al derby sono pari a quelle di vederlo seduto in tribuna. Ci sarà da attendere qualche giorno per avere un chiaro quadro della situazione.

Medaglia a Ibrahimovic

Nel frattempo, racconta la rosea, Ibrahimovic ha ricevuto una premio di fondamentale importanza. Il Re di Svezia, Carlo XVI Gustavo ha assegnato una medaglia all’attaccante del Milan, un omaggio per quanto fatto per il calcio svedese. Allo stesso modo è stata premiata la calciatrice Caroline Seger, capitano della Nazionale e centrocampista del Rosengard.

Il premio del Re svedese altro non è che la più alta onorificenza che può essere assegnata a cittadini svedesi dopo la Medaglia di Serafini.