Milan, l’uomo chiave è Theo Hernandez | Prima il derby, poi il rinnovo

I numeri di un Theo Hernandez in grande spolvero, tornato a giocare come aveva abituato tutti. E sono giorni caldi per il rinnovo.

Soltanto domani scatterà l’attesissimo derby della Madonnina. Forse l’ultima reale occasione per il Milan per accorciare le distanze e mettere pressione all’Inter capolista, in quello che sarà un duello fondamentale in chiave Scudetto.

Theo Hernandez
Theo Hernandez (©LaPresse)

Stamane la Gazzetta dello Sport ha voluto fare il punto su coloro che sono rispettivamente gli uomini-chiave delle due contendenti. Se in casa Inter ogni idea e ripartenza di manovra comincia dai piedi del metronomo Marcelo Brozovic, la figura cardine del gioco del Milan è un elemento che parte più defilato, ma allo stesso tempo non ha alcun rivale in incisività e pericolosità.

Si tratta di Theo Hernandez, il terzino-bomber del Milan. Uno dei laterali più determinanti e schiacciasassi del calcio europeo, tant’è che anche la Francia campione del Mondo si è accorta della sua crescita, convocandolo ormai in pianta stabile.

Basta leggere i numeri di Theo per capire quanto sia al centro del gioco rossonero. 5 gol e 4 assist finora in 19 gettoni stagionali. Ben 24 occasioni da gol create e 35 cross effettuati. Numeri da ala piuttosto che da terzino, ma le qualità del francese sono sotto gli occhi di tutti da anni. Un instancabile tornante: solo Maxime Lopez del Sassuolo ha percorso più chilometri in campo durante la stagione.


Leggi anche:


Theo-Milan, ecco quando arriverà l’annuncio

Il derby potrebbe essere dunque la partita di Theo Hernandez. I suoi movimenti offensivi in verticale, a tagliare il campo, potrebbero essere utilizzati da mister Pioli per scombinare le resistenze interiste. Con le probabili assenze di Ibrahimovic e Rebic, il Milan ha comunque dalla sua un attaccante in più.

Ma sono giorni caldi anche per un’altra questione: il rinnovo di contratto tanto atteso. Già settimane addietro Paolo Maldini aveva preannunciato un accordo con l’entourage di Theo, per blindarlo fino al giugno 2026. Ieri è stato il giorno della firma del giovane Matteo Gabbia, mentre il terzino potrebbe essere annunciato dopo il derby.

A prescindere dall’esito di Inter-Milan, verrà siglato ad inizio settimana prossima il rinnovo con tanto di adeguamento contrattuale. Theo andrà a percepire circa 4 milioni a stagione. Giusto riconoscimento ad uno degli acquisti più azzeccati in casa rossonero degli ultimi anni. Un modo anche per allontanare la pressione dei top club internazionali nei suoi confronti.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da MilanLive.it (@milanliveit)