Calciomercato Milan, duello per il rossonero | C’è l’offerta

Un giocatore di Pioli nel mirino di due squadre della Serie A, pronte a sfidarsi per assicurarselo nel mercato estivo.

I tifosi del Milan si aspettano alcuni colpi importanti a fine stagione, la squadra va completata e migliorata. Ma la dirigenza si ritroverà a dover fare i conti pure con delle operazioni in uscita.

Pioli Maldini
Stefano Pioli e Paolo Maldini (©LaPresse)

Ci saranno delle partenze che Paolo Maldini e Frederic Massara eviterebbero volentieri, però in questo momento i rinnovi di Franck Kessie e Alessio Romagnoli sono distanti. C’è un’elevata possibilità che i due lascino Milanello a parametro zero dopo la scadenza del rispettivo contratto prevista il 30 giugno 2022.

Il club ha fatto delle buone offerte ai loro agenti, ma sono state rifiutate. Non sembra trapelare l’intenzione di volerle aumentare e, con accordi così lontani, sembra quasi scontato vedere entrambi i giocatori dire addio alla maglia rossonera.


Leggi anche:


Romagnoli via a parametro zero: due squadre si sfidano

Kessie ha ricevuto proposte soprattutto dall’estero. Ci sono società della Premier League che si sono fatte avanti, ma anche il Barcellona. Anche se sulla carta l’ivoriano non sembra avere le caratteristiche ideali per la squadra di Xavi, il club blaugrana sta provando a mettere a segno questo colpo a parametro zero.

Alessio Romagnoli
Alessio Romagnoli (©LaPresse)

Per quanto riguarda Romagnoli, il Milan ha forse qualche speranza in più di riuscire a rinnovargli il contratto. Le pretese a livello di stipendio sono diverse rispetto a quelle di Kessie. Oggi percepisce circa 5,5 milioni di euro netti a stagione ed è disposto a prendere meno. Il club rossonero gli ha offerto un rinnovo a 2,8-3 milioni, però non è arrivato l’ok.

Romagnoli è consapevole che al Milan non sarebbe titolare. Aveva già perso il posto e solamente l’infortunio di Simon Kjaer gli sta permettendo di giocare dall’inizio. Con Maldini e Massara che trattano l’arrivo di Sven Botman dal Lille, lo spazio per lui si potrebbe ulteriormente restringere. Normale che l’ex Roma valuti anche altre opportunità.

Il Corriere dello Sport ha rivelato che la Lazio gli ha offerto un ingaggio da 3 milioni netti annui più bonus. Romagnoli è tifoso biancoceleste ed è molto tentato dalla possibilità di vestire la maglia della squadra per la quale fa il tifo fin da bambino. Il direttore sportivo Igli Tare ha parlato con l’agente Mino Raiola e sembra esserci la disponibilità a un trasferimento a Formello.

Anche la Juventus sta monitorando la situazione del capitano del Milan, però al momento non risulta esserci una proposta economica. Il club bianconero, come la Lazio, ha ottimi rapporti con Raiola e dunque si potrebbe fare avanti nelle prossime settimane. In questo momento, sembra la società biancoceleste quella più seriamente interessata a ingaggiare il giocatore.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da MilanLive.it (@milanliveit)