Il Milan ritrova Nicola: clamoroso risultato nell’ultimo confronto – VIDEO

Davide Nicola, neo allenatore della Salernitana, ripartirà contro il Milan nella sfida della prossima giornata allo staido Arechi.

Da pochi minuti è ufficiale. La Salernitana proverà a salvarsi puntando su un esperto in materia, ovvero Davide Nicola. Il tecnico piemontese è stato scelto come sostituto dell’esonerato Stefano Colantuono.

Pioli e Nicola
Pioli e Nicola (©LaPresse)

Come detto Nicola sa bene cosa significhi tentare l’impresa salvezza. La sua carriera in panchina ebbe una svolta assoluta nel 2017, quando riuscì con il Crotone ad ottenere la permanenza in Serie A con una rimonta incredibile, condannando invece l’Empoli alla retrocessione.

Un’impresa impossibile quella a cui è chiamato Nicola a Salerno, visto l’ultimo posto in classifica dei campani. Il tecnico esordirà sabato sera, quando ospiterà il Milan in un match molto complicato, contro la squadra attualmente capolista della massima serie.


Leggi anche:


Nicola, flop a Torino: il Milan passeggiò all’Olimpico

Oltre che per questioni ovvie di classifica, Nicola incrocia le dita per questo debutto contro il Milan anche per un altro motivo. Ovvero l’ultimo precedente, che ha lasciato ferite probabilmente ancora aperte nell’animo dell’allenatore classe 73.

Il più recente confronto tra i rossoneri e Nicola risale esattamente al 12 maggio 2021, nel finale della scorsa stagione di Serie A. L’allenatore in questione sedeva sulla panchina del Torino, club che lo chiamò per salvate un’annata già difficile e disastrosa. Il Milan si presentò all’Olimpico con voglia di vincere e con fame di punti Champions.

Fu una gara totalmente a senso unico per i rossoneri, che si imposero con un incredibile 7-0 sui granata. Mattatori della serata furono Ante Rebic, con una tripletta, e Theo Hernandez autore di due reti. Nel tabellino finirono anche Kessie con un calcio di rigore e Brahim Diaz.

Allora il Toro riuscì comunque a salvarsi da una clamorosa retrocessione in B, finendo un terribile campionato al quart’ultimo posto. Il Milan, come sappiamo, ottenne invece una meritata qualificazione in Champions League battendo all’ultima giornata l’Atalanta.

La Salernitana sabato dovrà evitare un altro k.o. così ampio, consentendo a Nicola di cominciare la sua nuova avventura con il massimo della serenità e fiducia possibile. Nel complesso il tecnico piemontese in carriera ha raccolto 3 sconfitte, 2 pareggi ed una sola vittoria negli incroci con il Milan.

L’unico successo in panchina sui rossoneri ha una data storica. 8 marzo 2020, l’ultima giornata di Serie A disputata prima della pandemia per Covid-19. Il Genoa di Nicola si impose sul Milan per 2-1, in un San Siro già a porte chiuse per evitare gli effetti del virus ancora oggi in circolazione.