Psg-Real Madrid 1-0: la risolve Mbappe nel finale

Si decide soltanto all’ultimo minuto la sfida stellare tra i parigini e i Galacticos. Il 9 marzo il ritorno al Bernabeu.

Finisce con il colpo di scena al Parco dei Principi l’andata dell’ottavo finale più prestigioso di questa Champions League. Una sfida dominata dai francesi dal primo all’ultimo e decisa solo grazie a un lampo del fenomeno ex Monaco allo scadere.

Psg-Real Madrid
Psg-Real Madrid (©LaPresse)

Alla fine è stato premiato il dominio pressoché totale dei parigini per tutti i novanta minuti. Alla fine il Real è crollato e ora avrà bisogno di un successo per ribaltare la situazione nella gara di ritorno al Bernabeu, in programma mercoledì 9 marzo. Nel primo tempo la squadra di Pochettino ha provato a sbloccare il match soprattutto con l’estro di Mbappe, ma senza riuscirsi. La grande pressione dei francesi ha portato comunque a una pesante ammonizione per i Blancos, quella di Casemiro. Il brasiliano era squalificato e al ritorno non potrà quindi esserci.

Nel secondo tempo i padroni di casa ripartono con la stessa aggressività e al minuto 60′ hanno la possibilità di sbloccare grazie a un rigore concesso dall’arbitro Orsato per un fallo di Carvajal. Dagli undici metri però Messi fallisce incredibilmente: l’argentino si fa ipnotizzare da Courtois che mantiene a galla gli spagnoli.


Leggi anche:


Il momento chiave arriva però al minuto ’94 quando Mbappe si incunea nuovamente in area e batte il portiere belga con un rasoterra. Un successo meritato per il Psg con Donnarumma che non è stato praticamente mai impegnato questa sera. Però ora la squadra di Pochettino dovrà ripetersi anche a Madrid se vuole arrivare ai quarti e provare a dare di nuovo l’assalto alla coppa dalle grandi orecchie.

Nell’altro match di oggi il City di Guardiola vince a valanga in casa dello Sporting imponendosi con un netto 0-5, reti di Bernardo Silva (2), Foden, Mahrez e Sterling.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da MilanLive.it (@milanliveit)