Calciomercato Milan, nome nuovo per l’attacco | Derby con l’Inter

Il club rossonero pensa a un possibile rinforzo per il reparto offensivo: spunta un nome nuovo dalla Premier League.

Il Milan in primavera si ritroverà a dover discutere con Zlatan Ibrahimovic del suo rinnovo di contratto. L’accordo attuale va in scadenza a fine giugno e le parti dovranno decidere se continuare insieme oppure no.

Maldini Paolo
Paolo Maldini (©Getty Images)

L’eventuale partenza di Ibra aprirebbe le porte all’arrivo di un nuovo attaccante a Milanello. Avendo già Olivier Giroud, un eventuale rinnovo dello svedese escluderebbe un investimento nel ruolo. Invece, con l’addio lo scenario cambierebbe.

Spesso circola il nome di Andrea Belotti, che in realtà può arrivare a parametro zero dunque consentire al Diavolo di non dover spendere per il cartellino. Però sulle sue tracce ci sono anche altre squadre e la società rossonera valuta pure piste differenti per il reparto offensivo.


Leggi anche:


Mercato Milan, nuovo bomber dalla Premier League?

Un attaccante che piace tanto al Milan, ma che non è facile da prendere, è Jonathan David. Il 22enne canadese milita nel Lille e ha una valutazione di mercato che supera i 40 milioni di euro. Sulle sue tracce ci sono anche l’Inter, il Borussia Dortmund e società della Premier League (Arsenal, Newcastle United e West Ham).

Gabriel Jesus
Gabriel Jesus, attaccante del Manchester City (©Getty Images)

Un altro profilo gradito al Milan è Gabriel Jesus, il cui contratto con il Manchester City scade nel giugno 2023. Secondo quanto rivelato da calciomercato.it, la sua situazione viene monitorata dalla dirigenza rossonera proprio nell’ottica di un’eventuale sostituzione di Ibrahimovic.

Anche l’Inter pensa al 24enne brasiliano, dato che il futuro di Lautaro Martinez a Milano è tutt’altro che certo. Il club nerazzurro aveva cercato di prendere Gabriel Jesus già quando militava nella Fluminense, ma il Manchester City ebbe la meglio e a sbarcare in Italia fu Gabriel Barbosa (Gabigol, allora al Santos).

I Citizens vorrebbero rinnovare il contratto dell’attaccante, però la trattativa non è ancora decollata. Il suo stipendio è di circa 5,4 milioni di euro, alla portata delle società italiane se si considera anche il Decreto Crescita che permette di pagare meno imposte.

Da capire quanto il City chiederebbe per il cartellino, che secondo il sito specializzato Transfermarkt vale 60 milioni. Realisticamente, tenendo conto pure della scadenza contrattuale ravvicinata, il prezzo in estate potrebbe essere di circa la metà.