Caso Leao-Sporting, dal Tas alla Fifa: cosa può succedere ora

È ancora aperta la causa dello Sporting Lisbona contro Leao per la risoluzione unilaterale del contratto fatta nel 2018. Ma adesso è il Lille ad avere problemi.

La sentenza del TAS di Losanna ha permesso a Rafael Leao di tirare un sospiro di sollievo. Infatti, il Lille è stato riconosciuto come responsabile del suo trasferimento a parametro zero in Francia nell’estate 2018.

rafael leao
Rafael Leao (©LaPresse)

L’attuale giocatore del Milan militava nello Sporting Lisbona ed esercitò la risoluzione unilaterale del contratto dopo che alcuni tifosi presero d’assalto il centro sportivo per contestare i calciatori. Ci furono anche delle aggressioni. Leao e altri compagni di squadra, invocando la giusta causa, si svincolarono. Lui si trasferì in Francia al Lille.

Il club portoghese, però, ha avviato una causa legale per farsi riconoscere un corposo risarcimento. Ha perso un giovane di talento a titolo gratuito e anche un potenziale guadagno elevato che avrebbe ricevuto se il trasferimento fosse avvenuto in altra modalità. Da tempo va avanti la vicenda e ieri è arrivata la sentenza del TAS.


Leggi anche:


Rafael Leao, Sporting Lisbona e Lille: la situazione

Il Tribunale Arbitrale dello Sport di Losanna ha stabilito che il Lille è responsabile in solido di quanto avvenuto nel 2018 tra Leao e lo Sporting. Sarà la FIFA a indicare la cifra esatta del risarcimento.

Il giocatore del Milan era stato condannato in Portogallo a versare al suo ex club 16,5 milioni, a questa somma vanno aggiunti gli interessi e si salirebbe così a circa 20 milioni. Per sua fortuna, il TAS ha riconosciuto il Lille responsabile e ciò lo sgrava da una situazione che si era fatta molto pesante.

Il quotidiano Tuttosport spiega che adesso il Lille ha due mesi di tempo per concludere il pagamento oppure agire ai gradi successivi che prevedono il passaggio del caso ai tribunali di giustizia ordinaria come quello Federale Svizzero per poi arrivare, eventualmente alla FIFA.

Il Milan è estraneo a questa storia, però la segue da vicino. Il rinnovo di Leao in standby anche a causa di tale vicenda, però non sembrano esserci dubbi che una volta risolta del tutto ci sarà la firma sul nuovo contratto. Il talento portoghese dovrebbe percepire circa 4,5 milioni netti a stagione, un bell’aumento rispetto allo stipendio da circa 1,5 percepito finora.