Milan, occhi sul centravanti francese: ha già rifiutato la Premier

Il Milan sarebbe sulle tracce di un giovane talento della Ligue 1 francese, attaccante che già a gennaio è stato cercato da club inglesi.

Nonostante il Milan a gennaio abbia già messo sotto contratto un centravanti di prospettiva, come il classe 2004 Marko Lazetic, in molti sono sicuri che verrà rimpolpato il reparto offensivo anche in estate.

Reims Psg
Reims vs. PSG (©LaPresse)

L’idea del club sarebbe quella di reperire un altro attaccante giovane e dal sicuro avvenire, ma già pronto per giocare titolare in Serie A. Un investimento quasi forzato, visto che i due titolari del reparto Ibrahimovic e Giroud difficilmente potranno ancora reggere una stagione intera per le rispettive età anagrafiche.

L’ultima ipotesi di mercato arriva direttamente dalla Francia. Lo ha scritto il cronista Nicolò Schira attraverso il proprio account Twitter, il quale ha confermato l’interesse del Milan per un giovane attaccante che ha già gli occhi di mezza Europa addosso.


Leggi anche:


A 19 anni è già in doppia cifra con il suo Reims

Schira ha parlato oggi dell’interesse concreto del Milan per Hugo Ekitike, attaccante classe 2002 in forza al Reims. Calciatore ancora giovanissimo ma con spiccate qualità offensive, come raccontano i suoi numeri.

Il cronista esperto di calciomercato ha fatto sapere come un osservatore del Milan lo stia seguendo da tempo. In particolare lo avrebbe visionato dal vivo due settimane fa, nel match vinto dal Reims per 5-0 sul Bordeaux. In quel caso Ekitike è andato a segno giocando da punta centrale nel 3-4-3 dei padroni di casa.

Ma scopriamo qualcosa in più su quest’ultimo talento accostato al Milan. Ekitike è francese con passaporto camerunese, nato nel 2002 ma già titolarissimo in Ligue 1. È un prodotto del vivaio del Reims, società che ha lanciato talenti importanti come Pires o Anguissa.

In questa stagione ha già segnato 10 gol ufficiali tra campionato e coppa nazionale. Non a caso a gennaio il Newcastle United aveva provato a convincerlo a trasferirsi in Premier. Ma è stato lo stesso giovane attaccante a rifiutare, preferendo terminare la stagione al Reims per poi valutare con calma il proprio destino.

Destino che potrebbe vederlo in maglia rossonera, nel Milan che punta ancora su un progetto giovane e di prospettiva. La sua ampia fisicità (è alto 1,90) ed il senso del gol lo rendono un pezzo pregiato per il mercato che verrà.