Ibrahimovic: “Non mollo fin quando non vinco con il Milan”

La parole di Zlatan Ibrahimovic durante l’evento di presentazione dei suoi NFTs tratti dal libro Adrenalina. Il rossonero ha ben in mente i suoi obiettivi!

L’assenza di Zlatan Ibrahimovic in campo si sente eccome… L’attaccante è fermo ai box ormai da più di un mese, e si spera possa rientrare nel big match contro il Napoli della prossima giornata di Serie A. Oggi è tornato a svolgere una parte di allenamento con i compagni. I giorni a seguire potranno essere quelli giusti per il completo recupero.

Zlatan Ibrahimovic
Zlatan Ibrahimovic (©LaPresse)

Nel frattempo, il gigante svedese non si perde d’animo, e continua a tenere ben saldi gli obiettivi in mente. Lascerà il calcio soltanto dopo aver vinto qualcosa col suo Milan. Lo ha dichiarato oggi durante l’evento di presentazione degli  NFTs tratti dal suo libro Adrenalina – My untold stories.

Di seguito i temi affrontati da Ibra:


Leggi anche:


Sul suo libro: Ho deciso di scrivere questo libro per ricordarmi di tutto quello che ho fatto ed è successo nella mia vita. Volevo condividere la mia vita e la mia carriera con tutto il mondo, così da fare conoscere la mia persona e non solo il calciatore. L’Italia è come la mia seconda casa, e volevo ridare all’Italia qualcosa e ho scelto il libro“.

Le motivazioni che hanno deciso la sua carriera: “Senza sacrificio, senza dare il massimo non si arriva da nessuna parte. Questo libro vuole mandare un messaggio: tutto è possibile. All’inizio ogni cosa che facevo non andava bene, non mi sentivo il benvenuto, non mi sentivo abbastanza forte e bravo in quello che facevo. Ma credevo in me stesso perché avevo troppa fiducia: non importa chi sei e da dove arrivi, se vuoi raggiungere il tuo obiettivo“.

Sugli obiettivi futuri: “Il mio futuro sarà sempre il calcio. Mi dispiace se per il momento perché non riesco a giocare, soprattutto ora che la squadra sta andando bene, anche se meno bene nelle ultime due partite. Io voglio esserci e aiutare la squadra. Da quando sono arrivato stiamo facendo grandi cose e ora ne manca solo una: vincere un trofeo. Non mollo fin quando non vinco con questa squadra“.