Leao, il rinnovo si avvicina: “Voglio fare la storia al Milan”

Leao conferma la volontà di continuare a indossare la maglia rossonera: il rinnovo si avvicina.

Rafael Leao è indiscutibilmente una delle stelle del Milan di Stefano Pioli. Assieme a Sandro Tonali è colui che è cresciuto maggiormente rispetto alla scorsa stagione.

Rafael Leao
Rafael Leao (©Ansa Foto)

È arrivato a quota 11 gol, un suo record personale in carriera, e può ancora migliorare il bottino dato che mancano diverse partite tra Serie A e Coppa Italia. Il talento portoghese è finalmente riuscito a diventare un giocatore costante nel rendimento e più incisivo in fase offensiva.

Essendo ancora giovane, i margini di crescita sono ancora notevoli. La società rossonera crede fortemente in lui e da tempo lavora al rinnovo del suo contratto. Trapela grande fiducia sul raggiungimento di un accordo.


Leggi anche:


Leao vuole continuare al Milan: la firma si avvicina

Rafael Leao
Rafael Leao (©Ansa Foto)

I rapporti tra il Milan e Jorge Mendes, agente di Leao, sono buoni e la trattativa è a un buon punto. Un ostacolo alla fumata bianca è l’azione legale intrapresa dallo Sporting Lisbona contro il giocatore per la risoluzione unilaterale del contratto fatta nel 2018, quando poi firmò con il Lille. Il TAS di Losanna ha ritenuto responsabile in solito il club francese e ora tocca alla FIFA stabilire l’entità del risarcimento, che un tribunale in Portogallo aveva fissato a 16,5 milioni di euro più interessi (circa 20 milioni totali).

Sul rinnovo di Leao con il Milan non sembrano esserci dubbi. C’è solo da attendere l’evoluzione della vicenda con lo Sporting Lisbona e il Lille. Anche se le richieste dall’estero non mancano, l’attaccante portoghese ha deciso di continuare a giocare con la maglia rossonera.

Rafa in un’intervista concessa a DAZN, e che verrà trasmessa integralmente il 3 marzo, ha espresso in modo chiaro le sue intenzioni: “Voglio fare la storia qua, voglio che un giorno il mio nome possa stare nel museo del Milan”.

Il calciatore conferma la volontà di andare avanti con la sua esperienza a Milano. Si trova bene con la società, i compagni e l’allenatore. Continuare in rossonero è la scelta giusta per maturare ancora e diventare un top player.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da MilanLive.it (@milanliveit)