Tanguy Ndombele
Tanguy Ndombele (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Il Milan segue con molto interesse la crescita dei giovani più promettenti d’Europa. Ieri si è diffusa un’indiscrezione in merito ad un interesse per Micheal Cuisance, condiviso però con l’Inter.

E sono davvero tanti gli obiettivi in comune delle due milanesi. Che sono stato spesse accostate entrambe a diversi calciatori. A questa lunga lista si sarebbe aggiunto anche Tanguy Ndombele del Lione. Centrocampista classe 1996, pupillo del presidente Aulas, di recente è stato inserito nella probabile lista della spesa di Massimiliano Mirabelli. Ma nelle ultime ore è spuntato fuori l’interesse anche dei nerazzurri per il mediano francese, ex Amiens, pagato circa 12 milioni la scorsa estate.

Calciomercato, l’Inter segue Ndombele e sfida il Milan

Ndombele è considerato in patria il nuovo Essien. Quest’anno ha giocato 41 partite fra campionato e coppa: per lui un gol e cinque assist. Oggi è un titolare indiscusso del Lione ed è considerato uno dei migliori centrocampisti dell’intera Ligue 1. L’anno scorso ha preferito rimanere in Francia per continuare il suo processo di crescita, ma adesso, che è maturato, in estate potrebbe prendere in considerazione delle offerte anche da altri campionati. Stando a Calciomercato.com, l’Inter lo osserva e nelle prossime settimane tornerà a vederlo.

Ma quello nerazzurro non sarà l’unico club a muoversi per Ndombele. A lui è fortemente interessato anche il Milan, che però al momento non può pianificare nessun acquisto a meno che non sia in scadenza di contratto. La dirigenza rossonera, però, crede che il centrocampista francese sia un’opzione forte e interessante per il futuro.

I rossoneri hanno messo gli occhi anche su un altro talento del Lione. Non è più una novità che al club di via Aldo Rossi piace parecchio Memphis Depay, rivitalizzato dalla cura Genesio dopo il flop con il Manchester United. Che però su di lui mantiene una clausola di riacquisto. In ogni caso l’olandese è un obiettivo difficile soprattutto per le alte richieste economiche della società francese.

 

Redazione MilanLive.it