maurizio sarri calciomercato chelsea
Maurizio Sarri (©Getty Images)

NEWS MILAN – Tutto è di nuovo in discussione. Stamattina la ‘Gazzetta dello Sport’ ha raccontato come il Chelsea abbia deciso di esonerare Maurizio Sarri. Scelta lega a molti fattori. Non a quelli di campo, evidentemente.

-> Per seguire tutte le news MilanCLICCA QUI <-

L’italiano ha raggiunto l’obiettivo richiesto, cioè la Champions League, tra l’altro con un turno d’anticipo. Ed è in finale di Europa League, un traguardo molto importante, seppur secondario. Ma ci sono diversi presupposti per un addio: il blocco del calciomercato per due sessioni, rapporti ai minimi termini con la società e una stampa che rema contro. Su queste basi si poggia il possibile divorzio. Nel pomeriggio si è già fatto un nome per sostituirlo: si tratta di Frank Lampard, leggenda dei ‘Blues’ oggi allenatore del Derby County. Con ottimi risultati, fra l’altro.

CHELSEA, SARRI VERSO L’ADDIO: LAMPARD IL SOSTITUTO

Sarri-Chelsea, più di un dubbio sul futuro

Tramite il proprio sito, Alfredo Pedullà ha fatto il punto della situazione sul futuro di Sarri. Il giornalista ha specificato che a questo punto le piste Milan e Roma restano possibile, ma potranno materializzarsi soltanto più avanti. Le ultime indiscrezioni parlano dei giallorossi in vantaggio, ma la società rossonera osserva interessata. Sappiamo che l’ex Napoli piace molto a Paolo Maldini. E potrebbe fare al caso del ‘Diavolo’, che ha bisogno di un profilo di rottura rispetto al passato. Sarri ha uno stile di gioco molto vicino al mondo Milan ed è un’idea che affascina e non poco. Ricordiamo che l’allenatore ha più volte detto di voler rimanere in Premier perché considera quello inglese la miglior espressione del gioco. Ma ha sempre aggiunto che comunque la situazione era ancora incerta. E in effetti le indiscrezioni di oggi non fanno altro che alimentare questi dubbi intorno al suo futuro al Chelsea. Una voce che ha subito attivato le antenne di Milan e Roma, interessate al tecnico ormai da tempi non sospetti. Coi ‘Blues’ ha un contratto per altri due anni: non è da escludere, in caso di addio, la possibilità di rimanere un anno fermo dopo il duro lavoro di questi ultimi anni. Ma se il ‘Diavolo’ avrà davvero intenzione di cambiare Gennaro Gattuso, allora un Sarri libero sarebbe un’occasione da non farsi sfuggire.

RIBALTONE CHELSEA: SARRI VERSO L’ADDIO, MILAN ALLA FINESTRA

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it